Dal caldo africano ai nubifragi. Regna l’instabilità in questa estate da choc.

A 25 giorni dal suo inizio, la stagione non finisce infatti di sorprendere con i suoi cambi d’umore repentini e ben poco graditi a quanti si aspettavano la più classica delle vacanze all’insegna del sole e del bel tempo.

Dopo un sabato nella stretta del ‘tentacolo africano’ con temperature da record, gli esperti di meteorologia segnalano ora l’ennesimo brutto risveglio per gli amanti del caldo: temporali e grandine in Lombardia, Veneto, Alto Adige, per poi scendere fino al Ferrarese ed Emilia Romagna. Una situazione che si protrarrà fino a domenica sera e lunedì, rincarando la dose.

In arrivo veri e propri nubifragi dal Piemonte alla Lombardia, da Torino a Milano entro la mattinata di lunedì, con grandine in estensione a tutta la Lombardia e con crollo termico di 10 gradi o più.

Tutti fenomeni, spiegano ancora gli esperti, diretti anche verso il Veneto e il resto del Nord, fino a toccare il Centro nella giornata di lunedì. Grave maltempo quindi su tutte le regioni settentrionali ma piogge sono attese anche in Toscana fino a Firenze, nel Lazio fino a Roma e in Sardegna, mentre pioggia, vento e freddo si scaglieranno nelle prossime ore senza pietà su Rimini, sulla Romagna, Marche, Umbria e Abruzzo.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here