Meteo Italia – Tre perturbazioni minacciano L’anticiclone. Ecco le previsioni per la settimana

0
405

In settimana arrivano tre perturbazioni. Il flusso nord-atlantico è riuscito a scendere leggermente di latitudine e nei prossimi giorni condizionerà parzialmente il meteo su alcune delle nostre regioni con l’arrivo di ben tre perturbazioni che sfrutteranno un anticiclone poco convinto. 

Già tra lunedì e martedì avremo un moderato peggioramento per effetto di un primo fronte atlantico capace di riportare qualche pioggia e anche alcune nevicate. 
Ma vediamo più nel dettaglio quali sono le previsioni per quest’ultima settimana di gennaio. 

L’annunciata perturbazione si affaccerà all’Italia tra il pomeriggio e la serata di lunedì, quando nubi e prime piogge interesseranno il Nordovest, segnatamente la Valle d’Aosta e il Piemonte più occidentale, ma soprattutto i comparti centrali e del Levante ligure, fino alle coste più settentrionali della Toscana. Sui rilievi centro-occidentali comincerà a scendere un po’ di nevesopra i 900 metri di quota.
La fase più attiva della perturbazione si registrerà in quel di martedì.

Tutto l’arco alpino e la fascia prealpina saranno sotto uno spesso tappeto di nuvole grige e minacciose con piogge sparse, ma soprattutto con nevicate a tratti a bassa quota, mediamente intorno ai 5/600 metri o localmente più in basso verso la sera. Col passare delle ore, la situazione migliorerà invece sul basso Piemonte e sul Ponente ligure.

Piovaschi sparsi bagneranno inoltre alcuni tratti del Nordest, specie il Friuli e la parte più orientale del Veneto. Altre piogge sono attese sui settori della Liguria di Levante, sulla Toscana settentrionale e, a scendere, sulle aree interne della Sardegna e su parte del Sud, Campania e la Calabria tirrenica in primis. 

Altrove il meteo risulterà più asciutto, anche accompagnato da un discreto soleggiamento specie sul lato adriatico e sul resto del Sud.
Da segnalare che martedì sarà una giornata piuttosto ventosa per l’area dell’alto Tirreno e per la Liguria dove soffieranno intense correnti di Libeccio che produrranno un generale e deciso aumento del moto ondoso.

Mercoledì sarà una giornata di transizione con qualche debole fenomeno che potrà interessare solo le zone del basso Tirreno e alcuni settori della Puglia. Più sole altrove. 

Giovedì transiterà la seconda perturbazione che porterà nuovamente parecchia nuvolosità al CentroNord, ma le precipitazioni colpiranno ancora una volta le sole aree del Levante ligure e marginalmente i comparti tirrenici. Tempo più asciutto e soleggiato sul resto del Sud.

Dopo un venerdì di pausa, seppur contrassegnato da cieli spesso nuvolosi, ecco che nel corso del weekend potrebbe transitare il terzo fronte atlantico destinato a colpire ancora una volta specialmente il CentroNord. Ma ne sapremo sicuramente di più nei prossimi aggiornamenti.