Ecco la situazione in queste ore vista dal satellite Meteosat

Chiare ed eloquenti le immagini dal satellite Meteosat che anche in queste ore ci propone una delle sue preziosissime immagini, utili a capire cosa sta succedendo sul nostro Paese. Al momento sono due le zone interessate maggiormente dalle nubi, ma anche da qualche temporale.

La prima è il sud e per la precisione la Sicilia dove sono presenti annuvolamenti irregolari praticamente sull’intera Regione , ma un cella temporalesca interessa le aree costiere del sud est dell’Isola dove sono segnalati alcuni forti rovesci e qualche locale grandinata. Sono gli effetti del ciclone mediterraneo che in queste ore ha ormai spostato il suo centro motore verso le coste della Tunisia. Altri annuvolamenti stanno provocando qualche temperale sparso sui monti della Calabria fino al sud della Campania.

Attraversando l’Italia notiamo una situazione abbastanza tranquilla sul centro Italia e sul nord ovest, mentre al nord est abbiamo la seconda zona interessata da nubi e qualche temporale. Il Friuli Venezia Giulia, dove da alcune ore sono in atto fori temporali con qualche grandinata dovuti alla coda della perturbazione atlantica ben evidente dall’immagine satellitare, in viaggio al di là della Alpi orientali.

Ma cosa succederà dunque nelle prossime ore. Il piccolo ciclone mediterraneo continuerà a mantenere attive le note d’instabilità sulla Sicilia e sui monti della Calabria con rovesci e temporali accompagnati anche da qualche grandinata. Nel corso del pomeriggio nubi a sviluppo verticale saranno possibili anche sui monti della Puglia e della Campania dove non sono da escludersi rovesci sparsi.

Altra situazione in evoluzione rimane quella del nord est dove fra il pomeriggio e la sera altri forti temporali con anche grandine, potranno svilupparsi ed estendersi dal Friuli Venezia Giulia fino al Veneto e al nord del ferrarese.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here