PRIMO MAGGIO 2019 scenario instabile al Centro Nord con possibilità di temporali e grandineImportanti aggiornamenti in vista della prossima festività, quella del PRIMO MAGGIO. 

Lo scenario al momento appare piuttosto INSTABILE con il rischio concreto di piogge e TEMPORALI su alcune zone del nostro Paese. Andiamo subito a scoprire la TENDENZA AGGIORNATA grazie ai modelli meteo a nostra disposizione.

Dando uno sguardo allo scacchiere europeo possiamo vedere come proprio in concomitanza con la festività dei lavoratori, Mercoledì 1 Maggio, una vasta area ciclonica in discesa dal Nord Atlantico attraverserà rapidamente le Isole Britanniche e la Francia puntando dritto verso l’Italia. Dopo una prima parte di giornata con prevalenza di sole le condizioni meteo sono previste in peggioramento, specie dal pomeriggio a partire dalle regioni di Nord Ovest.

L’ingresso delle correnti instabili sarà piuttosto irruento e per questo motivo non escludiamo la possibilità di temporali anche molto intensi con locali grandinante in una prima fase specie tra Piemonte, Liguria, Lombardia e Trentino Alto Adige. La neve tonerà a fare la sua comparsa sull’arco alpino solamente a quote elevate con fiocchi a partire dai 1800 metri.

Successivamente, col passare delle ore, il peggioramento si estenderà al resto delle regioni centro settentrionali con le piogge e i rovesci che entro la serata raggiungeranno anche Toscana, Lazio, Marche, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. 

Condizioni del tempo totalmente diverse invece al Sud e sulle due Isole Maggiori dove, grazie al rinforzo dell’alta pressione, ci aspettiamo ancora tanto sole con temperature oltre i 21/22°C durante le ore più calde. Un’Italia divisa in due insomma dal punto di vista meteo nel classico stile dinamico ed instabile della Primavera.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here