Meteo Italia – Nella seconda meta del mese rischio di una forte ondata di gelo: proiezioni ufficiali per Natale

0
340

La seconda metà di dicembre potrebbe rivelarsi piuttosto movimentata e regalarci addirittura un’ondata di gelo proprio in prossimità delle festività. Lo confermano gli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione.


Facciamo il punto analizzando le proiezioni ufficiali fino a Natale.

Dopo una temporanea rimonta anticiclonica attesa a partire da domenica 13 e per buona parte della settimana successiva, con conseguente maggiore stabilità sul nostro Paese, la nostra attenzione si concentra nei giorni appena precedenti il Natale. Occhi puntati, in particolare, tra la Scandinavia e la Russia dove, a causa delle condizioni climatiche particolarmente fredde di questa primissima parte dell’inverno (ricordiamo che la stagione fredda, dal punto di vista meteorologico è iniziata il 1° dicembre, ndr), si è formato un imponente lago gelido, ricolmo di aria Polare che potrebbe scivolare dapprima verso l’Europa orientale e poi in direzione dell’Italia, dando così il via ad un’ondata di gelo piuttosto intensa.


Al momento, vista la distanza temporale ancora piuttosto elevata, si tratta solamente di un’ipotesi e come tale va considerata, ma ciò premesso, va detto che ormai da diversi giorni i principali modelli internazionali a lungo termine, nella fattispecie l’americano GFS, propendono per questo tipo di configurazione.

Quali sarebbero le conseguenze per l’Italia? – Se tutto venisse confermato, l’afflusso di aria gelida dall’Europa nord-orientale, potrebbe favorire la formazione, nel bacino del Mediterraneo, di vortici ciclonici continuamente alimentati proprio da queste correnti fredde, il che porterebbe ad una fase invernale molto dinamica, con la possibilità di neve a bassissima quota, addirittura fino in pianura (come già abbiamo avuto modo di sperimentare in questo mese di dicembre) proprionel periodo a cavallo tra Natale Capodanno.


Nei prossimi giorni cercheremo di capire se questo impianto verrà o meno confermato. Seguiranno aggiornamenti.

Lago Gelido tra la Scandinavia e la Russia. Possibile ondata di gelo per Natale

Lago Gelido tra la Scandinavia e la Russia. Possibile ondata di gelo per Natale

Commenti