Maltempo da Lunedí di Pasquetta fino a Giovedì 25 Aprile.

Prossima Settimana da INCUBO. La PROSSIMA SETTIMANAvivremo un vero e proprio ribaltamento delle condizioni meteo. L’Italia sarà catapultata in una fase molto instabile e capricciosa con un DOPPIO ATTACCOcon FREDDO, PIOGGIA e GRANDINE. Vediamo in dettaglio l’evoluzione attesa da Martedì 23 Aprile e per tutta la settimana.

Dagli ultimissimi aggiornamenti meteo possiamo vedere come il ciclone in risalita dal Nord Africa che condizionerà il tempo a Pasquetta, andrà ad agganciare una vasta area depressionaria in discesa dal Nord Atlanticodando il via al primo attacco perturbato. Da Martedì 23 ci aspettiamo infattipiogge intense e rovesci temporaleschi su buona parte delle regioni del Centro Nord.

Attenzione perché visti i forti contrasti termici e l’energia in gioco localmente sono attesi temporali molto forti con grandinate e raffiche di vento in particolare tra Emilia Romagna e Veneto. Mercoledì saranno ancora possibili deboli piogge sull’arco alpino ed estremi settori nordorientali.

Anche le temperature sono previste in deciso calo con le massime che faticheranno a salire oltre i 14-15°C. Condizioni del tutto diverse invece al Sud, ancora protetto dall’alta pressione, dove avremo  tanto sole per buona parte della settimana con valori termici intorno ai 25°C.

Poi tra Giovedì 25 Aprile Aprile e Venerdì 26 sull’Italia arriverà il secondo attacco instabile dovuto ad un vortice ciclonico sospinto da correnti atlantiche ricche di umidità. In questa fase le regioni più colpite saranno ancora quelle del Centro Nord specie i settori tra Toscana, Liguria, Piemonte e Lombardia occidentale dove potrebbero svilupparsi imponenti celle temporalesche con il rischio concreto di nubifragi e grandinate. Dato il calo delle temperature tornerà anche la neve sulle Alpi centro occidentali con fiocchi a partire dai 1400/1500 metri di quota.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here