Lucifero attacca l’Italia. Se l’anticiclone africano Caronte ha portato, a metà Luglio, caldo intenso e punte di 40° diffusi al Sud, oltre alle tristi conseguenze di incendi e siccità, questa ancora in atto, sarà Lucifero ad infuocare l’Italia. I 40/41° si potrebbero toccare anche al Centro e al Nord.
SITUAZIONE PROSSIMI GIORNI – Dopo il ritorno dell’alta pressione Caronte che riporterà il sole su gran parte dell’Italia, valori temici un po’ più miti, ma in graduale aumento, ecco che da domani l’anticiclone africano Lucifero prenderà il posto di Caronte. E le temperature schizzeranno ancora più in alto. La bolla calda africana diretta verso l’Italia riuscirà a portare la colonnina di mercurio fino a 41/42° al Centro e al Nord, poi il caldo infernale si porterà anche al Sud. Roma potrebbe sfiorare i 41°, come Firenze e molte città del Centro. Bologna proverà a superare i 41°, così anche Rovigo, Ferrara e molte località della Pianura Padana centro-orientale. La Sardegna sarà la regione più colpita con punte di 45/46° nelle zone più interne.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here