Meteo Italia – Forte maltempo in atto sulla penisola: forti temporali, vento e neve copiosa

0
117

La nostra Meteo Cronaca Diretta segue con la massima attenzione un peggioramento delle condizioni atmosferiche in atto su alcune regioni del nostro Paese dove vento, piogge e temporali si andranno ulteriormente intensificando soprattutto entro sera.

SITUAZIONE: in queste ore, sotto un deciso rinforzo dei venti di Libeccio, il quadro meteorologico ha subito già un chiaro ed evidente peggioramento. Si segnalano infatti piogge anche sotto forma di rovescio su molti tratti della Liguria di centro-levante, in Emilia specie sulle aree appenniniche confinanti con la Toscana. Altre piogge sparse si segnalano tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.
Altre piogge o rovesci sono in atto pure su alcuni settori del Centro come nelle aree interne delle Marche, su molti angoli del Lazio, intorno a Roma, nel frusinate e a scendere fino alle zone interne della Campania segnatamente nel napoletano e nel casertano.
Altrove, nonostante un evidente e progressivo aumento della copertura nuvolosa, il contesto meteo si mantiene ancora asciutto.

Da segnalare inoltre i forti venti di Libeccio che da alcune ore sferzano violenti su molte zone dell’area tirrenica, intorno alle due Isole maggiori e in area ionica. Qui ovviamente registriamo un deciso aumento del moto ondoso.

EVOLUZIONE: nelle prossime ore ed in particolare dal pomeriggio e fino a sera, il brutto tempo diverrà via via più diffuso ed i fenomeni sempre più importanti. Ci attendiamo infatti una fase di severo maltempo su tutte le regioni del Nord con forti piogge anche a carattere di nubifragio in particolare sulla Liguria e sul comparto alpino e prealpino del Triveneto e della Lombardia. Attenzione anche alla neve che potrà cadere copiosissima sulle Alpi specie su quelle centro-orientali a quote mediamente comprese sopra i 1000/1200m.

Il forte maltempo non risparmierà nemmeno le regioni del Centro soprattutto quelle rivolte al versante tirrenico. Dalla Toscana, alla Sardegna e fino al Lazio e alla Campania, forti precipitazioni anche a carattere temporalesco insisteranno per gran parte del pomeriggio e della sera mentre i fenomeni risulteranno meno importanti altrove soprattutto sul comparto adriatico.
Nonostante la presenza di molte nubi, il resto del Sud vivrà un momento di attesa per gran parte del giorno.

Le persistenza dei forti venti di Libeccio inoltre, sarà alla base di numerose mareggiate che si svilupperanno su molti tratti dell’area tirrenica.

In nottata la fase di maltempo si andrà gradualmente indebolendo su alcune regioni, ma nel weekend altri fronti perturbati a la formazione di un vortice ciclonico saranno alla base di altre intense precipitazioni.

Commenti