Piogge e temporali sull’ItaliaL’Italia sta vivendo una situazione meteorologica assai perturbata, per effetto di una vasta area depressionaria carica di piogge, temporali, grandine e neve. 

Nel pomeriggio di ieri 11 Aprile infatti la configurazione meteo si è mantenuta sempre molto favorevole al maltempo, soprattutto sulle regioni settentrionali e sulle aree tirreniche fra la Campania e la Calabria, ma con successivo coinvolgimento della Basilicata, della Puglia settentrionale, del Molise, dell’Abruzzo e dell’Umbria. 
Forti temporali hanno colpito in particolar modo le regioni centrali, la Liguria, l’Emilia e i settori meridionali, Sicilia inclusa; localmente si sono verificati anche episodi di grandine. 

E’ arrivata anche la neve, che sta imbiancando le nostre Alpi, a quote superiori ai 140071600 metri, ma anche parte dell’Appennino centrale, intorno ai 1500 metri tra Umbria e Abruzzo

In serata è previsto un generale indebolimento delle precipitazioni specie sulle regioni settentrionali, tuttavia sul resto del Paese continueranno ad insistere condizioni di tempo ancora molto instabile, a tratti perturbato.

Dando uno sguardo alle PROSSIME ORE e in particolare alla giornata di oggi venerdi 12, la vasta area di bassa pressione muoverà il suo centro motore verso Sud, andando a concentrare i suoi maggiori effetti ancora una volta su gran parte delle regioni centrali. 

Insomma, sarà ancora necessario tenere un ombrello a portata di mano, ma attenzione anche al pericolo derivante dalla grandine.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here