Meteo Italia – Arriva l’uragano nevoso. Ecco dove quando cadrà

0
302

Ondata di GELO e neve su gran parte della Penisola. Accumuli fino in pianura E’ davvero l’ora della NEVE.

Manca davvero poco, in quella che sarà una settimana gelida, con la “dama bianca” che si farà la sua comparsa su tutte le regioni centro-settentrionali (in un primo momento) e poi anche al Sud (tra Venerdì 25 e Sabato 26). Ma andiamo con ordine.

Una vasta area depressionaria, partita dalla Groenlandia, è in rotta verso il nostro Paese, richiamando ARIA POLARE sulle nazioni centrali e poi verso il Mediterraneo e dunque l’Italia, dove farà il suo ingresso dalla Valle del Rodano.

L’ondata di maltempo INVERNALE comincerà ufficialmente domani, Martedì 22, con piogge sparse al Sud, mentre è prevista NEVE sulle regioni tirreniche settentrionali (Toscana, con fiocchi anche a Firenze), ma anche su quelle interne (Marche ed Umbria) a quote molto basse, fin verso le pianure (3-7 cm). Mercoledì 23, il vortice depressionario si isolerà sul Tirreno con valori record di pressione: pensate, si toccheranno i 975 hPa: ciò determinerà VENTI TEMPESTOSI (fino a 120 km/h, mari in burrasca e bufere nevose).

L’ammasso instabile prodotto dal VORTICE DEPRESSIONARIO risalirà poi verso le regioni settentrionali. Sarà una giornata nevosa soprattutto al Nordest. Prevediamo NEVE a Bologna, Trieste, Venezia, Padova, su tutte le pianure del Triveneto, mista a pioggia invece sulle coste della Romagna. 

L’approfondimento ulteriore della bassa pressione creerà un vero e proprio MEDICANE (Mediterranean-Hurricane – URAGANO MEDITERRANEO). E sarà proprio tra Mercoledì sera e Giovedì che avremo nevicate abbondanti e copiose su gran parte del Centro-Nord. Continuerà a nevicare in pianura in Toscana, ma saranno interessate anche la Valpadana (Torino, Cuneo, Asti, Milano, Bergamo) e l’Emilia-Romagna (Ferrara, Bologna, Parma, Reggio Emilia).


Alla lista delle nevicate si aggiungerà anche la Liguria, con interessamento soprattutto di Genova e del Levante, dove sono attesi accumuli localmente abbondanti (15-20 cm). 
Giovedì e Venerdì ancora maltempo con neve in pianura, copiosa ancora al Nordovest; fiocchi saranno possibili anche nell’hinterland Romano. 
Da segnalare, infine, che lo spostamento verso le regioni del vortice verso le regioni centro-meridionali porterà nevicate RECORD sull’Appennino abruzzese e molisano (attesi accumuli addirittura fino a 1 metro). 
Mappa delle precipitazioni nevoseMappa delle precipitazioni nevoseNevicate abbondanti fino in pianuraNevicate abbondanti fino in pianuraPrecipitazioni previste dal nostro modello Precipitazioni previste dal nostro modello

Commenti