Ondata di maltempo al Sud, colpite in particolare Sicilia e CalabriaUn profondo vortice ciclonico con minimo depressionario centrato tra il basso Tirreno e il Canale di Sicilia sta portando una severa ondata di maltempo su buona parte delle Regioni del Sud. 

Purtroppo si contano già numerosi danni dovuti alle forti precipitazioni.Una delle cause di questa nuova intensa fase perturbata è il forte contrasto che si viene a creare tra le correnti più fredde ed instabili richiamate dal vortice e le temperature ancora molto elevata dei nostri mari che forniscono l’energia necessaria per lo sviluppo di imponenti cumuli temporaleschi. 

Dalla serata di ieri infatti abbiamo assistito alla formazione di particolari sistemi perturbati definiti nel gergo meteorologico V-Shaped. Si tratta di sistemi temporaleschi estremamente pericolosi e spesso responsabili delle cosiddette alluvioni lampo in quanto sono continuamente alimentati dalle correnti umide ed instabili in arrivo dal mare. La pericolosità è dovuta alla semi-stazionarietà del temporale che può scaricare al suolo nelle medesime aree ingenti quantitativi d’acqua, causando enormi danni. Sono facilmente riconoscibili dal radar e dal satellite meteo dalla caratteristica forma a V che assumono nel momento di maggior intensità come possiamo vedere dall’immagine. Sistema temporalesco V-Shaped responsabile dei fenomeni temporaleschi e alluvioni lampo

Tra le zone più colpite da questo temuto sistema temporalesco troviamo la Calabria dove nel corso della notte sono caduti fino ad oltre 200 litri di pioggia su mq in pochissime ore specie sulle zone montuose della provincia di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Catanzaro. Numerosi sono stati gli allagamenti con pesanti ripercussioni sulla rete stradale. Problemi anche alla stazione ferroviaria e all’aeroporto di Catanzaro dove molti voli sono stati cancellati o dirottati su altri scali. Pesanti ripercussioni sulla rete stradale della Calabria dopo i nubifragi (cariatinet.it)

Dalla mattinata odierna, Venerdì 5 Ottobre, i nostri modelli meteo confermano la possibilità di nuove intense precipitazioni su Sardegna, Sicilia ed in particolare sui settori ionici della Calabria dove sono attesi rovesci temporaleschi con locali grandinate e allagamenti. Su queste zone anche la Protezione Civile (protezionecivile.gov.it) ha prolungato l’allerta per moderata criticità idraulica e idrogeologica. Col passare delle ore il maltempo si estenderà anche a Basilicata, Puglia, Campania fino ad arrivare al Lazio. Restate aggiornati con le nostre previsioni per seguire l’evoluzione di questa nuova ondata di maltempo.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here