Temperature infuocate in Italia. “E’ iniziata la settimana più calda del mese di giugno, e forse la più calda dell’estate, almeno per quanto riguarda il Nord”. 




Sono le previsioni secondo cui “l’anticiclone africano Giuda darà il meglio di se stesso portando le temperature massime su valori anomali per il periodo”. Il picco del caldo è atteso venerdì.


“Il caldo aumenterà sempre più e – sottolineano gli esperti – almeno fino a venerdì 16 giugno. Il bel tempo e l’ampio soleggiamento saranno accompagnati da temperature che sfioreranno o raggiungeranno anche i 38° in Emilia, basso Veneto, Mantovano, Pavese, Cremonese, ma anche Barese, Foggiano e zone interne di Sicilia e Sardegna. Fino a 35° sono attesi a Milano, 37° a Bologna, 33° a Firenze, e Roma”.

Mercoledì 14, avverte però ilmeteo.it, arrivano anche i temporali, che “dalle Alpi e Prealpi si porteranno in serata sulla Pianura Padana orientale, come in Veneto ed Emilia Romagna. Giovedì 15 ancora temporali sulle Alpi e Prealpi, ma anche sull’Appennino centro-meridionale”.

“Dopo venerdì 16, l’anticiclone Giuda – scrive iLMeteo.it -indietreggerà temporaneamente verso la Francia, favorendo così l’arrivo di aria più fresca dai quadranti nordorientali. E’ atteso un calo termico di 5/6° su tutto il versante orientale dove tra l’altro sono attesi temporali sugli Appennini centro-meridionali nella giornata di sabato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here