Meteo – In arrivo neve abbondante sulle nostre montagne fino a quote basse

0
591

Un fronte instabile è pronto a colpire l’Italia nei prossimi giorni e, grazie al calo delle temperature arriverà altra neve sulle nostre montagne fino a quote basse. Facciamo il punto della situazione scoprendo da quando inizieranno a cadere i primi fiocchi e località maggiormente interessate.

Le condizioni meteo sono previste in forte peggioramento dal pomeriggio di mercoledì 14 con la possibilità di forti precipitazioni temporalesche specie sul versante tirrenico. Complice il calo delle temperature tornerà anche la neve con fiocchi sull’Appennino dai 1600 metri su quello tosco-emiliano1800 metri su quello laziale-abruzzese, più in alto invece sull’Appennino meridionale. In serata qualche fiocco potrà raggiungere l’arco alpino occidentale intorno ai 1300/1500 metri.

La nostra attenzione si concentra alla successiva notte e alle prime ore di giovedì 15 quando il ciclone si approfondirà ulteriormente richiamando correnti ancor più fredde dal Nord Europa. Grazie all’intensità delle precipitazioni la quota delle nevicate è prevista in sensibile calo. Maggiormente colpito dal maltempo sarà l’Appennino con fiocchi fin verso 1500 metri tra Toscana ed Emilia Romagna. Accumuli massimi di neve fresca che nelle 48 ore potranno anche superare i 30cm sulle del Monte Cimone (MO), Abetone (PT) e Corno alle Scale (BO).

Anche le Alpi riceveranno il loro carico di nevicate, talvolta anche molto intense, con la possibilità di accumulare fino a 10 cm in località come Sestriere (TO), Livigno (So), Madonna di Campiglio (TN), Cortina d’Ampezzo (BL) e Canazei (TN).