Meteo – Grave maltempo travolge il Piemonte: fiumi in piena travolgo un cimitero nel cuneese

0
334
E’successo nel camposanto di Trappa, frazione di Garessio (Cuneo), travolto dall’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sul Nord Ovest.

Resta critica la situazione in Piemonte a causa delle piogge record delle ultime ore. Sono 16 le persone disperse a causa del maltempo tra la provincia di Cuneo e la francese Val Roja. Lo rende noto la Regione.

Un disperso nel Vercellese, caduto con la sua auto nel Sesia, è stato trovato morto a Bettole, frazione di Borgosesia. Il fiume ha poi sfondato gli argini: sono 80 gli sfollati. 


Intanto, il ponte che collega Romagnano Sesia e Gattinara, che passa sopra il fiume Sesia, è crollato. Il camposanto di Trappa, frazione di Garessio (nel Cuneese), è stato travolto e molte tombe sono state spazzate via dai fiumi esondati.

Nel mentre, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha telefonato al governatore del Piemonte, Alberto Cirio, per testimoniare la sua “vicinanza al territorio”,

15:47 – Vercelli, ripristinate utenze di acqua, luce e gas

Sono state ripristinate all’ora di pranzo tutte le utenze di luce, acqua e gas nella città di Vercelli dopo i problemi tecnici che hanno colpito alcune cabine della multiutility Asm Vercelli. La scorsa notte le forti piogge con vento hanno creato allagamenti, black-out e disagi, e hanno costretto l’azienda ad attivare l’unità di crisi e richiamare una dozzina di tecnici.

L’intervento ha fatto sì che le interruzioni di energia, seppur estese territorialmente, siano state tutte contenute in pochi minuti, a eccezione di una cabina cittadina che ha avuto un fuori servizio di un paio d’ore. Sono stati anche forniti ausili tecnici ad alcune utenze delicate e prioritarie seppur non di competenza diretta di Asm.

15:56 – Esonda il Toce, danni a Premosello e Gravellona Toce

E’ dovuto intervenire l’elicottero per trasferire da Premosello all’ospedale di Verbania un paziente che doveva sottoporsi a dialisi. La zona dove l’uomo abita è letteralmente allagata ed è stato necessario far intervenire l’elicottero che ha preso a bordo l’uomo con il verricello.

In paese un’altra persona è stata evacuata da casa e trasferita nel nuovo centro medico ricavato nell’ex ospedale. ”Nella zona sud del paese nell’alluvione del Duemila non c’era stata acqua – dice il sindaco di Premosello, Giuseppe Monti – stavolta invece ha allagato tutto”.

L’esondazione del fiume Toce ha provocato anche la morte di due cavalli in un allevamento. Poco distante, a Gravellona Toce, molte abitazioni e l’area industriale sono andate sott’acqua per oltre un metro. ”Abbiamo ancora situazioni problematiche – dice il sindaco Gianni Morandi – come in Val Guerra a Pedemonte. Una di queste è pericolosa perché stanotte dal versante è caduto di tutto ed abbiamo dovuto chiudere una della strade principali della città”.

Anche il camposanto di Trappa, frazione di Garessio in provincia di Cuneo, è stato travolto dall’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sul Piemonte e il Nord Ovest. Molte tombe sono state spazzate via dai fiumi esondati. L’onda di piena ha portato via anche bare, sino ai paesi di Garessio e Bagnasco, nel Cuneese

16:03 – E’ un 36enne la vittima nel Vercellese, salvo fratello

E’ Samuel Pregnolato, 36enne di Quarona (Vercelli), la vittima del maltempo nel Vercellese. Disperso dalla scorsa notte, il suo cadavere è stato ritrovato nel pomeriggio sulla riva del fiume Sesia, in località Bettole, frazione di Borgosesia.

Salvo il fratello di 21 anni, Nicolas, che viaggiava con lui, individuato inizialmente, a causa della concitazione degli eventi, come la vittima dell’incidente. Il 36enne era alla guida dell’auto quando una parte della strada Doccio-Crevola, attorno alle 2,30, ha ceduto per la forza dell’acqua.

La loro auto è stata inghiottita dal fiume, ma solo il fratello minore ha avuto la prontezza di slacciarsi le cinture e mettersi in salvo dalla corrente. Sotto choc, il giovane ha raccontato ai soccorritori l’accaduto. 

Commenti