Meteo – Diramato allerta meteo in 11 regioni: In arrivo bufere di neve e piogge nelle prossime ore

0
194

È allerta gialla in undici Regioni. Per molti sarà effettivamente un “bianco Natale”: già da questa sera, infatti, sono previste “nevicate a quote superiori ai 400-600 metri” in diverse zone.

E nei prossimi giorni è atteso un peggioramento generale delle condizioni meteo con forti piogge, nevicate e potenti raffiche di vento. Per la sera di Natale si attendono forti piogge, vento e alche qualche nevicata. “Una pertubazione di origine nord-atlantica avanza progressivamente verso il nostro Paese, apportando un graduale peggioramento delle condizioni meteo sulle regioni settentrionali, in estensione, dalla serata anche al centro-sud, con nevicate fino a quote basse al centro, temporali sui versanti tirrenici meridionali e un deciso rinforzo della ventilazione sulla Sardegna“, scrive la Protezione civile nel bollettino meteorologico pubblicato oggi.

È allerta gialla in undici Regioni. Per molti sarà effettivamente un “bianco Natale“: già da questa sera, infatti, sono previste “nevicate a quote superiori ai 400-600 metri su Abruzzo e Umbria, con apporti al suolo moderati fino ad abbondanti sull’Abruzzo, e a quote superiori ai 600-800 metri sulla Sardegna, con apporti al suolo da deboli a moderati”. Si attendono inoltre piogge e temporali anche in Campania, Basilicata e Calabria.

Specialmente sul versante tirrenico si prevedono rovesci di forte intensità con potenti raffiche di vento. “Attesi venti di burrasca o burrasca forte, dai quadranti settentrionali, sulla Sardegna, con mareggiate lungo le coste esposte”, si legge ancora nel bollettino della Protezione civile.

In generale comunque, si prevedono condizioni meteorologiche avverse e in peggioramento nella maggior parte del territorio nazionale. Per domani è stata dichiarata allerta gialla su parte dell’Emilia-Romagna, su Marche, Umbria, parte del Lazio, su Abruzzo, Molise. Campania, Puglia, parte della Basilicata, sulla Calabria e in alcune aree della Sicilia.

Commenti