Meteo Brescia – Piove per mezz’ora e devasta il Borgo di Case di Viso

0
137

Una ragazza rimasta intrappolata nella sua auto è stata fortunatamente portata in salvo dai soccorritori dopo un temporale violentissimo che ha colpito la Valle di Viso.

Un temporale violento, durato solo mezz’ora, ha danneggiato pesantemente la Valle di Viso e le celebri “Case di Viso”. La pioggia è caduta abbondante nei pressi della zona dei laghetti di Ercavallo dove si è formato un vero e proprio fiume di detriti, fango, sassi e terra, che ha preso forza grazie a tante piccole frane lungo la corsa verso valle.

I detriti sono usciti dall’alveo del fiume poco prima delle Case di Viso, quando hanno trovato delle piante cadute ad ostacolare il normale transito: dal letto del fiume la massa fangosa si è spostata sulla strada, scendendo al alta velocità e travolgendo tutto ciò che trovava sul suo passaggio. 

Decine le casette invase dal fango, distrutte alcune automobili mentre una ragazza rimasta intrappolata è stata fortunatamente portata in salvo dai soccorritori. 

Giornata da bollino rosso oggi sabato 1 agosto: è infatti massima allerta per il caldo e a preoccupare sono le temperature previste in 14 città italiane: Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Torino, Verona e Viterbo. In Sardegna previsto un record di 45 gradi, dopo i 42 superati a Iglesias.

Da domani, domenica 2 agosto, si attende qualche diminuzione. Ancora una volta una percussione atlantica verso sera si infiltrerà sotto la cupola di alta pressione con temporali locali e temperature più respirabili. Lunedì temperature in picchiata almeno al Nord mentre da metà settimana, risalgono (ma non troppo) le temperature con cieli sereni.“

Commenti