Meteo – Allerta della Protezione Civile sull’Italia. Per forti temporali a rischio di nuovi nubifragi

0
168

Prossime ore ancora a rischio nubifragi e forti venti. Un minaccioso ed ostinato vortice di bassa pressione collocato sul Mediterraneo occidentale, continua a disturbare il meteo su alcune zone del nostro Paese, provocando rovesci, nubifragi e forti venti.

Nelle PROSSIME ORE il quadro meteorologico sarà ancora condizionato negativamente da questa figura di bassa pressione. Vediamo più nel dettaglio quali saranno le regioni maggiormente coinvolte. 

Le piogge interesseranno tra serata e nottata la Sicilia orientale, tutta l’area ionica calabrese, la Basilicata e gran parte della Puglia. Attenzione su queste zone poichè sono attesi  rovesci temporaleschi e qualche nubifragio specie nelle aree intorno a Catanzaro, Crotone e sul lato ionico meridionale della Puglia come nel Tarantino e Leccese.

Su questi settori i fenomeni continueranno anche per gran parte della notte mentre il meteo andrà migliorando sulla Sardegna e la Sicilia.
Attenzione anche ai forti venti che risulteranno a tratti burrascosi dai quadranti meridionali specialmente sull’area ionica calabrese e pugliese dove sono attese inoltre mareggiate lungo i litorali esposti.

Sul resto del Paese, invece, il vortice di bassa pressione non riuscirà ad estendere la sua influenza ed il tempo si manterrà più tranquillo e asciutto, salvo per qualche piovasco in arrivo in nottata sulle coste tirreniche centro-meridionali. 

Vi segnaliamo inoltre che sulla base dei fenomeni previsti e in atto, il Dipartimento della Protezione Civile ha prorogato per la giornata di giovedì 5 Novembre l’ALLERTA ARANCIONE sul versante tirrenico della Calabria e su parte della Sardegna. Valutata, inoltre, ALLERTA gialla su alcune zone dell’Emilia-Romagna, Veneto, Basilicata, Puglia, Sicilia e sui restanti settori calabresi e sardi.

Per maggiori dettagli vi invitiamo a consultare direttamente il bollettino nazionale di criticità e di allerta disponibile sul sito del Dipartimento.Allerta Arancione e Gialla della Protezione CivileAllerta Arancione e Gialla della Protezione Civile

Nelle PROSSIME ORE il quadro meteorologico sarà ancora condizionato negativamente da questa figura di bassa pressione. Vediamo più nel dettaglio quali saranno le regioni maggiormente coinvolte. 

Le piogge interesseranno tra serata e nottata la Sicilia orientale, tutta l’area ionica calabrese, la Basilicata e gran parte della Puglia. Attenzione su queste zone poichè sono attesi  rovesci temporaleschi e qualche nubifragio specie nelle aree intorno a Catanzaro, Crotone e sul lato ionico meridionale della Puglia come nel Tarantino e Leccese. Su questi settori i fenomeni continueranno anche per gran parte della notte mentre il meteo andrà migliorando sulla Sardegna e la Sicilia.
Attenzione anche ai forti venti che risulteranno a tratti burrascosi dai quadranti meridionali specialmente sull’area ionica calabrese e pugliese dove sono attese inoltre mareggiate lungo i litorali esposti.

Sul resto del Paese, invece, il vortice di bassa pressione non riuscirà ad estendere la sua influenza ed il tempo si manterrà più tranquillo e asciutto, salvo per qualche piovasco in arrivo in nottata sulle coste tirreniche centro-meridionali. 

Vi segnaliamo inoltre che sulla base dei fenomeni previsti e in atto, il Dipartimento della Protezione Civile ha prorogato per la giornata di giovedì 5 Novembre l’ALLERTA ARANCIONE sul versante tirrenico della Calabria e su parte della Sardegna. Valutata, inoltre, ALLERTA gialla su alcune zone dell’Emilia-Romagna, Veneto, Basilicata, Puglia, Sicilia e sui restanti settori calabresi e sardi.

Per maggiori dettagli vi invitiamo a consultare direttamente il bollettino nazionale di criticità e di allerta disponibile sul sito del Dipartimento.Allerta Arancione e Gialla della Protezione CivileAllerta Arancione e Gialla della Protezione Civile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here