Meteo – Accumuli neve Record, con bufere fino a bassa quota

0
311

Bufere di neve già in atto. Nevicate così abbondanti con accumuli da RECORD sui nostri amati rilievi alpini, in questo periodo dell’anno ci regalano sempre un bel vedere, ma hanno una notevole importanza per l’ormai imminente stagione sciistica. 

In questi giorni infatti, a più riprese, si sono verificate abbondanti nevicatepraticamente su tutto l’arco alpino. Stante una situazione meteorologica ben lontana dal tornare tranquilla, ecco che sono già in atto altre insidiose BUFERE che porteranno un ulteriore CARICO di NEVE fino a BASSA QUOTA. Facciamo il punto per capire come saranno le previsioni sul fronte neve per i prossimi giorni dando uno sguardo alle bellissime immagini che ci arrivano dalle webcam in diretta.

Venerdì cadrà ancora copiosa su gran parte del Triveneto intorno ai 1100/1200 metri, abbondante in località come Madonna di Campiglio, Canazei, Solda e Cortina d’Ampezzo. Purtroppo si registrano anche tanti disagi in particolare in Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto e Trentino Alto Adige per alberi piegati o abbattuti che hanno interrotto temporaneamente la circolazione. Interventi dei tecnici sono stati effettuati nella notte per black out poco sopra Aosta. 

Nelle prossime ore scatta l’ALLERTA ROSSA della Protezione Civile nell’alto Veneto (provincia di Belluno) per possibili dissesti idrogeologici. 

La “Dama bianca” infatti è prevista cadere copiosa anche nel corso del weekend specie nella giornata di sabato e nella prima parte di domenica. Attese nuove ed insidiose bufere sull’area alpina del Nordest in particolare sul comparto dolomitico, a quote sempre prossime ai 1200/1300 metri. Da valutare l’influenza dei venti di Scirocco che potrebbe far salire il limite delle nevicate con il rischio di fondere il manto nevoso molto rapidamente e di conseguenza avere locali allagamenti. 

A fine evento si registreranno accumuli davvero notevoli per il periodo. Ecco una stima dei possibili accumuli che si potranno registrare entro la giornata di domenica:

 Madesimo, e Livigno in Valtellina (SO) più di 60 cm;

 Madonna di Campiglio (TN) più di 1 metro;

 Canazei (TN) più di 50 cm;

 Alto Piemonte, più di 1 metro;

 Cortina d’Ampezzo (BL) circa 15 cm, molto dipenderà dalla quota neve. 

Vediamo ora come è cambiato il paesaggio in molte località montane con l’arrivo di queste bufere di neve.

Arabba sommersa dalla neveArabba sommersa dalla neveFantastiche nevicata a Corvara sulle DolomitiFantastiche nevicata a Corvara sulle DolomitiLa neve è arrivata anche a Domodossola in alto PiemonteLa neve è arrivata anche a Domodossola in alto PiemonteMacugnaga, sotto il monte Rosa, letteralmente sommersaMacugnaga, sotto il monte Rosa, letteralmente sommersaSappada, in atto forti nevicateSappada, in atto forti nevicate

Commenti