Merrick Garland scelto da Biden come Procuratore Generale

Biden annuncia anche i posti chiave del Dipartimento di Stato e della sicurezza nazionale

0
186
Merrick Garland

Il presidente eletto Joe Biden avrebbe deciso di nominare il giudice Merrick Garland come procuratore generale. L’annuncio ufficiale dovrebbe essere dato nelle prossime ore. Biden nominerà anche altri alti dirigenti del Dipartimento di Giustizia, del Dipartimento di Stato e della sicurezza nazionale.  

Chi è Merrick Garland?

Il presidente eletto Joe Biden dovrebbe nominare Merrick Garland come Procuratore Generale degli USA. Garland venne posto sotto i riflettori quando nel 2016 l’allora presidente Obama lo nominò alla Corte Suprema, dopo il posto vacante creato dalla morte del giudice Antonin Scalia. I repubblicani, guidati dal leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell, si erano opposti alla sua nomina perché mancava poco alla scadenza del mandato di Obama. Quindi per loro doveva essere il futuro presidente nominare il giudice della Corte. Quando Trump è entrato in carica, la nomina di Garland è scaduta ed è tornato alla sua posizione di giudice capo della Corte d’Appello degli USA per il circuito DC. Garland venne nominato giudice dal presidente Bill Clinton nel 1997.

Merrick Garland ha ricoperto il ruolo di vice procuratore associato

Prima della sua nomina a giudice di circoscrizione degli USA Garland è stato vice procuratore generale associato principale. Ha supervisionato le indagini sull’attentato di Oklahoma City del 1995, che ha ucciso più di 160 persone e ne ha ferite diverse centinaia. Garland ha anche guidato le indagini sull’attentato alle Olimpiadi del 1996 ad Atlanta, in cui due persone sono morte e più di 100 altre sono rimaste ferite. Ha inoltre condotto le indagini su Ted Kaczynski, noto anche come “The Unabomber”, che attualmente sta scontando otto ergastoli per omicidio.  Il giudice è stato anche assistente procuratore degli USA per il Distretto di Columbia dal 1989 al 1992. Inoltre vice procuratore generale aggiunto nella divisione penale del Dipartimento di giustizia dal 1993 al 1994.

Biden annuncia gli alti diregenti del Diaprtimento di Giustizia

L’annuncio ufficiale della scelta del procuratore generale dovrebbe avvenire nelle prossime ore. Biden inoltre dovrebbe annunciare anche gli altri alti dirigenti del Dipartimento di Giustizia. Biden dovrebbe scegliere Lisa Monaco, un ex consigliere per la sicurezza nazionale nell’amministrazione Obama che è diventata una stretta collaboratrice di Biden, come vice procuratore generale. Vanita Gupta, che ha servito come vice procuratore generale aggiunto e ha guidato la divisione per i diritti civili presso il Dipartimento di giustizia sotto il presidente Obama, come procuratore generale associato. Kristen Clarke come assistente procuratore generale per i diritti civili. La nomina di Garland deluderà coloro che avevano spinto Biden a nominare una persona di colore come procuratore generale.

Biden annuncia gli alti diregenti del Diaprtimento di Stato

Biden ha anche annunciato i nomi di coloro che ricompreranno ruoli importanti presso il Dipartimento di Stato e di sicurezza nazionale. Si tratta di Wendy Sherman, principale negoziatore dell’accordo sul nucleare iraniano, come vice segretario di Stato. Victoria Nuland, ex assistente segretario di stato per gli affari europei ed eurasiatici nell’amministrazione Obama, come sottosegretario di Stato per gli affari politici. Jon Finer, ex giornalista e vice consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Obama, come vice consigliere per la sicurezza nazionale. Amanda Sloat, una collega della Brookings Institution, come direttore senior per gli affari europei.

Brett McGurk come di direttore senior per il Medio Oriente e l’Africa presso il Consiglio di sicurezza nazionale. McGurk è stato inviato speciale della coalizione globale per sconfiggere l’ISIS durante l’amministrazione Obama e si è dimesso in segno di protesta dall’amministrazione Trump nel 2018 per l’intenzione del presidente Trump di ritirare le truppe statunitensi dal nord-est della Siria.


Il Congresso certifica la vittoria di Biden e Harris

Deb Haaland Segretario degli Interni: scelta storica di Biden

Commenti