Merkel: non vaccinati riflettano sul loro dovere verso società

0
318
Merkel: non vaccinati riflettano sul loro dovere verso società

Continuano a crescere i contagi e le vittime di coronavirus in Germania. Negli ultimi giorni ogni 24 ore si sono registrati quasi 50 mila casi. La campagna vaccinale prosegue, ma non alla velocità sperata. Quasi il 70% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale. La cancelliera Angela Merkel ha affermato che i non vaccinati dovrebbero riflettere sul loro dovere verso società.

Cosa ha affermato la cancelliera Merkel sui non vaccinati?

In Germania è in corso la quarta ondata della pandemia di coronavirus. Negli ultimi giorni si sono registrati quasi 50 mila casi ogni 24 ore. La cancelliera Angela Merkel, durante il vertice economico dell’Asia-Pacifico, ha affermato che le persone che non sono ancora vaccinate devono capire che hanno il dovere nei confronti del resto della società di proteggere gli altri. Merkel ha sottolineato che è compito dei politici essere onesti con il pubblico. “Dobbiamo chiarire che ho il diritto di essere vaccinato, e questa è una grande fortuna, un enorme successo della scienza e della tecnologia. Ma ho anche un certo obbligo di contribuire a proteggere la società”, ha detto la cancelliera.

La cancelliera, come diversi esperti, ha fatto notare che, sebbene molti dei non vaccinati rientrino in gruppi di età che statisticamente potrebbero subire casi meno gravi di Covid-19, possono trasmettere il virus a persone anziane con un sistema immunitario più debole, che possono quindi finire in terapia intensiva anche con una vaccinazione. Merkel ha poi aggiunto che le sfide della pandemia e del cambiamento climatico sono simili, poiché sono entrambi processi esponenziali la cui gravità è difficile da riconoscere all’inizio di una curva di crescita.


Leggi anche: Elezioni Germania: oggi si decide sul futuro dell’era post-Merkel