Mercato dei computer in crescita: boom di vendite

0
632
Mercato dei computer in crescita

Cresce il mercato dei computer e dei tablet nel 2020. Il merito è delle aziende e di coloro che lavorano da casa, causa pandemia. Si stima che entro la fine del 2020 il mercato nel complesso registrerà un aumento del 3,3%, in termini di vendite, rispetto all’anno scorso. Secondo la IDC (International Data Corporation) il mercato complessivo ha avuto un aumento del 12%. La stessa IDC prevede che dal 2021 le stime decresceranno, ricalcando gli standard degli ultimi anni.

Perché il mercato dei computer è in crescita?

Il lavoro da casa è il motivo di questa crescita esponenziale. La pandemia ha in questo senso aiutato il mercato dei computer. La crescita delle vendite si osserva anche nei laptop oltre che nei computer fissi. Secondo IDC le ragioni di questa crescita sono molteplici. Una gran parte di lavoratori compra un computer per poter lavorare da casa. Un’altra fetta di acquirenti, invece, l’acquistano per scopi puramente ricreativi. IDC prevedeva inizialmente un crollo delle vendite nel periodo di pandemia. Il mercato ha ribaltato questa congettura.

Incremento di vendite per Natale

Se confrontiamo l’andamento precedente con quello attuale (pre e post coronavirus) l’inversione di tendenza risulta netta. Il culmine è stato raggiunto negli ultimi tre mesi e i numeri sono enormi: si parla di 79,2 milioni di unità, l’incremento più alto dell’ultimo decennio. Il legame con l’emergenza sanitaria è chiaro. Le vendite dei pc nel primo trimestre del 2020 risultano sotto la media. La ripresa inizia nel secondo trimestre e prosegue nel terzo, anche grazie all’inizio della stagione scolastica. E l’arrivo del Natale dovrebbe dare un’ulteriore spinta alle vendite.

I notebook tra i più venduti

A trainare le vendite sono i notebook, che fanno registrare un incremento del 28,3% rispetto al terzo trimestre del 2019. Troviamo poi i modelli HP, con un aumento dell’11%, seguiti dai Dell. Apple ed Acer fuori dal podio.