Maze streetculture, energia e creatività invadono Torino

L'evento torinese è una vetrina per gli appassionati di streetwear. Domani i casting per le sfilate del 7, 8 e 9 giugno

0
567

La cultura di strada in scena a Torino dal 7 al 9 giugno al Maze streetculture festival.
Il fenomeno che coinvolge più di una generazione e ha contaminato arte, moda, danza e musica è protagonista dell’evento alla sua terza edizione. Sviluppatasi nelle grandi città come Londra, New York, questa cultura è inizialmente espressione della vivacità e l’energia dei sobborghi metropolitani. Fotografia dei quartieri popolari in cui convivono etnie diverse e nasce lo slang, il linguaggio denso di significati che si arricchisce di gesti e atteggiamenti entrati a far parte della comunicazione moderna.

Maze streetculture propone talk e incontri con personaggi noti portano l’attenzione su quella che per alcuni è la rivoluzione della cultura di strada e sui suoi significati. Il dibattito sull’evoluzione della street culture affronta il tema degli effetti del fenomeno sulla società e il mercato. L’espansione dei comportamenti della città bassa ha portato alla nascita di tendenze che le aziende produttrici non hanno potuto ignorare. Un movimento culturale che si manifesta nell’hip hop, nella streetart e nei manga giapponesi ed è diventato un fenomeno globale che interpreta la multisfaccettata realtà contemporanea.

Streetwer, hip hop e streetart rappresentano la vivacità dei sobborghi cittadini

Lo streetwear con le tonalità fluo, le fantasie che riprendono i motivi di murales graffiti, le felpe con cappuccio e le sneakers è uno stile apprezzato dai ragazzi. A Maze streetculture sfilano le creazioni di Balengiaga a Fendi a Infinite society ed espositori e fashion show fanno conoscere al pubblico le novità e le edizioni limitare delle collezioni di quest’anno. Domani, 11 maggio, sono in programma i casting per le sfilate della terza edizione dell’evento dal 7 al 9 giugno.

All’appuntamento torinese partecipano 250 ballerini di streedance che si esibiscono in battle e workshop sotto gli occhi di una giuria internazionale. Durante il festival Maze streetculture artisti e fotografi presentano le opere al pubblico, anche realizzando dipinti murali per dare un volto nuovo alla città. Uno skatepark per le evoluzioni degli skaters che partecipano all’evento e gare di streetball animeranno la tre giorni insieme alla musica. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here