Maxi sequestro della GdF di Napoli

Oltre 5.000.000 di articoli sequestrati, molti di essi destinati alla festa di Halloween

0
481

Questa mattina, nel corso di una maxi-operazione, la Guardia di Finanza di Napoli ha posto sotto sequestro oltre 5 milioni di pezzi, tra articoli contraffatti e prodotti privi delle certificazioni “Ce” di sicurezza. Oggetto di indagine sono state diverse attività commerciali del napoletano, che si occupano della produzione o anche della commercializzazione illecita di una vasta gamma di prodotti di genere diverso.

In particolare, sono stati sequestrati 2.500.000 pezzi destinati alla festa di Halloween. Tra essi si contano prodotti a tema pericolosi per la salute, centinaia di adesivi e capi di note marche di abbigliamento, scarpe e accessori. Tanti i prodotti contraffatti riportanti note griffe, già pronti per essere immessi sul mercato. Le ispezioni e il successivo sequestro sono stati eseguiti presso un maxi-store gestito da un cittadino cinese, struttura a quanto pare dedita alla produzione di marchi contraffatti.

Nel corso di altri controlli effettuati in alcuni esercizi commerciali della zona industriale di Napoli Est e su strada, sono stati sequestrati 300.000 pezzi, tra cui articoli elettronici, casalinghi e giocattoli contraffatti e 200.000 euro in contanti. Sono in tutto 9 le persone denunciate.

Nel corso di altri interventi eseguiti nei confronti di esercizi commerciali gestiti da cittadini stranieri, sono stati poi sequestrati 3 locali adibiti a deposito e 500.000 articoli privi della certificazione “CE”.

Tante le persone denunciate, soprattutto cittadini cinesi.

Commenti