Matt Gaetz: dal traffico sessuale a USA 2024?

Il membro del Congresso della Florida ha detto al New York Post. “Se Trump non corre, sono sicuro che potrei sconfiggere ciò che resta di Joe Biden nel 2024”

0
361
Matt Gaetz:

Negli Stati Uniti vengono chieste le dimissioni per un bacio sulla guancia, o viene definito “molestatore” il Principe azzurro di Biancaneve. Ma una persona accusata di aver avuto rapporti sessuali con un minore e di possibile traffico sessuale può candidarsi alla Casa Bianca. Il rappresentante repubblicano della Florida Matt Gaetz ha affermato che sta pensando di candidarsi alle elezioni presidenziali del 2024. Ecco l’ipocrisia dei repubblicani, per i quali evidentemente esiste un altro standard di comportamento.

Matt Gaetz vuole candidarsi a USA 2024?

Il rappresentante della Florida Matt Gaetz sta pensando di candidarsi alle elezioni presidenziali del 2024. Nonostante sia oggetto di un’indagine sul traffico sessuale e sia accusato di aver avuto rapporti sessuali con una minorenne, Gatez sogna la Casa Bianca, ma ad una condizione: che Donald Trump non decida di ricandidarsi. Parlando con il New York Post, Gaetz ha affermato: “Sostengo Donald Trump come presidente. L’ho incoraggiato direttamente a correre e lui mi dà tutte le indicazioni che vuole. Se Trump non corre, sono sicuro che potrei sconfiggere ciò che resta di Joe Biden entro il 2024″.

Giovedì Gaetz aveva espresso il suo desiderio di candidarsi per USA 2024 anche parlando con Steve Bannon, l’ex consigliere di Trump. Aveva detto: “Sono per Donald Trump nel 2024. Questa è la festa di Donald Trump e io sono un repubblicano di Donald Trump. Ma se per qualsiasi motivo il presidente Trump decidesse di godersi le paludi della Florida un po’ più delle paludi di Washington DC, sono certo che potrei sconfiggere Joe Biden in tutto il paese. Perché le persone in America vogliono passione, entusiasmo e ispirazione nell’esecutivo “.

Di cosa è accusato Gaetz?

Gaetz fino ad ora non è stato accusato di alcun crimine, ma Joel Greenberg, un suo stretto collaboratore, si è recentemente dichiarato colpevole di una serie di crimini federali, incluso il traffico sessuale di minorenni. Greenberg ha accettato di collaborare con i pubblici ministeri nelle indagini in corso che potrebbero benissimo mettere nei guai Gaetz. Ora il Dipartimento di Giusitzia americano ha aperto un’indagine su Gaetz.


Matt Gaetz: DOJ indaga per traffico sessuale

Matt Gaetz chiese grazia preventiva a Trump