Matrimoni per tutti in Svizzera dal luglio 2022

0
376

L’organo esecutivo della Svizzera ha annunciato mercoledì che le coppie dello stesso sesso possono sposarsi a partire dal 1° luglio del prossimo anno, facendo valere il clamoroso sostegno espresso dagli elettori svizzeri al referendum “Matrimoni per tutti”.

Matrimoni per tutti in Svizzera saranno riconosciuti dal 1 gennaio

Il Consiglio federale ha dichiarato ufficialmente che a partire dal 1° gennaio la Svizzera riconoscerà i matrimoni delle coppie dello stesso sesso che si sono sposate in altri paesi invece di continuare a trattare le unioni come semplici unioni civili. Nel fissare una data per l’entrata in vigore della legge “Matrimonio per tutti” approvata dagli elettori a settembre, il Consiglio ha affermato che le unioni civili non saranno più possibili in Svizzera a partire dal 1° luglio. 2007, potranno mantenerli senza doversi sposare. La Svizzera è uno dei pochi paesi rimasti nell’Europa occidentale in cui le coppie gay e lesbiche non hanno già il diritto di sposarsi.


La Svizzera dice si al matrimonio tra persone dello stesso sesso

Cosa permetterà a livello legale

Il referendum approvato a stragrande maggioranza il 26 settembre metterà i partner dello stesso sesso nella ricca nazione alpina su un piano di parità legale con le coppie eterosessuali, anche consentendo loro di adottare insieme figli e di sponsorizzare un coniuge per la cittadinanza. I sostenitori del referendum avevano riconosciuto che ci sarebbero voluti mesi prima che potessero iniziare i matrimoni tra persone dello stesso sesso, soprattutto per le procedure amministrative e legislative.