Masters of Horror: i registi maestri del genere horror in una serie da brividi

0
346

MASTERS OF HORROR è stata una serie televisiva statunitense prodotta tra il 2005 ed il 2007, composta da due stagioni e 26 episodi complessivi. Negli Usa è andata in onda sul network Showtime, mentre in Italia è stata trasmessa da Sky Cinema Max.

La serie creata Mick Garris è stata un horror antologico, ovvero ogni stagione prodotta era in termini di trama slegata dall’altra, e ancor più in particolare tutti i singoli episodi di ogni stagione erano praticamente dei mini-film (della durata media di un’ora), indipendenti tra loro, tutti diretti da registi noti ed affermati nel genere in questione (autodefinitesi appunto “Masters of Horror” da Guillermo del Toro, poiché tutti veramente stimati in quel campo specifico).

Essendo un serial da via cavo, i registi “maestri dell’orrore” di certo non risparmiavano nei loro rispettivi episodi scene di inaudita violenza e sangue. Trattandosi di episodi autoconclusivi ed autonomi l’uno dall’altro, gli attori, così come i registi, di volta in volta erano sempre diversi da episodio ad episodio.

La serie fu molto ben accolta dalla critica che molto bene recensì i vari mini-film che componevano la stagione; tanto che fuori dai confini statunitensi in alcuni paesi gli episodi vennero trasmessi addirittura nei cinema.

A causa di problematiche dovute alle case di produzione, dopo due stagioni invece che produrne una terza si decise di creare una serie nuova, su un canale diverso, ovvero sulla NBC, chiamato Fear Itself, che però non ebbe il medesimo successo di Masters of Horror ed infatti durò una sola stagione. Nel 2006 gli stessi produttori dello show madre diedero vita ad un’altra serie collaterale, Masters of Science Fiction, la quale però venne cancellata a causa dei bassi risultati d’ascolto.

Gli amanti del genere horror sicuramente hanno apprezzato questo serial, da vedere rigorosamente con le luci accese…

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here