Masterchef Italia 8: eliminati Vito e Samuele

0
1128

E’ tutto pronto per una nuova puntata su skyuno di Masterchef Italia con gli chef Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli, Bruno Barbieri e Joe Bastianich.

I migliori della Mistery box
Foto da Instagram Masterchef Italia

Mistery box – Tema di questa mistery la bellezza. I concorrenti alzano la mistery: ingredienti brutti e ammaccati, quelli che vengono scartati prima di essere messi in vendita. Brutti si, ma anche buoni: gli aspiranti chef dovranno cucinare un piatto vegetariano in 60 minuti. Questa prova è stata un trionfo per la cucina vegetariana e i migliori sono: Verando, Valeria, Loretta, Gloria e Salvatore. Vince Salvatore con il suo minestrone.

Vito Tauro, 51 anni
Foto da Instagram Masterchef Italia

Invention test – Sullo sfondo scatole. Scatole da 5, 15, 25, 35 e 55 euro. Al loro interno una spesa. Il vantaggio di Salvatore consiste nel decidere in quanto tempo ogni aspirante chef dovrà cucinare: Anna, Virginia e Alessandro per 60 minuti; Gloria, Samuele e Giovanni per 45 minuti; Guido, Gilberto e Federico per 40 minuti; Giuseppe, Loretta e Valeria per 35 minuti; Vito e Verando per 30 minuti. E lui? lui sceglie di salire in balconata. Il migliore della prova è Gloria. I peggiori Vito, Verando e Giuseppe: deve togliersi il grembiule Vito.

Prova in esterna
Foto da Instagram Masterchef Italia

Prova in esterna – Ci troviamo alla Italian Chef Accademy di Roma che ospita la festa per il 40′ anniversario dell’Associazione italiana per persone con sindrome di down, un ‘associazione che lavora per renderle autonome nella vita e nel lavoro. Gloria è il capitano della squadra blu, Verando della squadra rossa. Ma c’è una novità: ogni squadra potrà beneficiare di 2 rinforzi: Emanuele, Giovanni, Giacomo e Luca, quattro ragazzi affetti dalla sindrome di down che lavorano nell’ambito della ristorazione. Le due squadre dovranno preparare in 2 ore il pranzo della festa: un menù con gnocchi per i blu, un menù con lasagna per i rossi. Ancora una volta ci sarà una vittoria schiacciante. 46 a 14 per la squadra rossa.

Samuele Cesarini, 23 anni
Foto da Instagram Masterchef Italia

Pressure test – 2 round. Ogni componente della squadra perdente deve fare un nome da salvare, rimarrà un solo aspirante chef che andrà direttamente al secondo round. Il grande escluso è Gilberto, che può subito vendicarsi: deve comporre le 3 coppie che dovranno cucinare insieme nel primo round. Guido e Gloria, Samuele e Alessandro, Virginia e Salvatore dovranno cucinare un piatto a piacere, ma dovranno utilizzare 4 tipi di cottura assegnati dal grande escluso, Gilberto. In una inaspettata armonia di lavoro tra le coppie il sifone diventa fatale per Alessandro e Samuele. Al secondo round si sfidano in tre: Alessandro, Samuele e Gilberto dovranno preparare un piatto a scelta risottando, friggendo, frullando e marinando. La prova non è esaltante, ma uno fa peggio degli altri: purtroppo, come dice chef Barbieri, Samuele deve togliersi il grembiule e abbandonare la cucina di Masterchef.

Edoardo Stucchi