Masterchef Italia 8: eliminati Salvatore e Federico

0
294

Ritorna l’appuntamento del giovedì sera, su skyuno alle 21.15: si riaprono le porte della cucina dell’ottava edizione di Masterchef Italia. Sono rimasti in 9 gli aspiranti chef e dopo il benvenuto di Giorgio Locatelli siamo pronti per una nuova puntata.

Attimi della mistery box
Foto da instagram masterchefitalia

Mistery box – Gli aspiranti sono “al sole” con l’ombra di ciò che erano e non a caso dovranno cucinare i piatti con i quali sono entrati nella cucina di masterchef: 60 minuti per preparare il loro piatto d’esordio, ma più buono, più bello… più masterchef! I tre piatti migliori sono quelli di Federico con “Tra mare e orti”, Gilberto con il suo “Il diaframma che incontra la cipolla” e Loretta con “Handicap uno”. Ma viene premiato anche il piatto “Beccafico a modo mio” di Valeria. Ma il vincitore è solo uno ed è il piatto di Valeria.

Salvatore Cozzitorto, 30 anni
Foto da instagram masterchefitalia

Invention test – Il tema dell’invention test è… la testa di Iginio Massari! E’ arrivata l’ora della prova più temuta dagli aspiranti chef di masterchef, la prova di pasticceria. La prova consiste nel realizzare torte da cerimonia. Tre tipi di torte, all’italiana, alla francese e all’americana, che Valeria dovrà assegnare a ogni avversario. Dopo gli importantissimi consigli del maestro Massari a Valeria, 3 ore di tempo per preparare la migliore torta da cerimonia della loro vita. Vince la prova Valeria con una torta alla francese. I peggiori questa volta sono due e sono Salvatore e Gilberto. Salvatore deve abbandonare la cucina di masterchef.

Prova in esterna
Foto da instagram masterchefitalia

Prova in esterna – Roma, cupola di San Pietro. Ci troviamo presso il centro sportivo Pio XI. Sullo sfondo una partita di calcio molto particolare: sacerdoti vs seminaristi. Questa volta non sarà una partita di Cleritus cup, ma sarà un’amichevole. Le due brigate dovranno preparare il pranzo post-partita a base dei “cibi della bibbia”. Per la squadra rossa una zuppa di cipolle e un petto d’oca farcito di fichi con melograno e contorno di erbe amare. Per la squadra blu crema di zucca con pane d’orzo e quaglie ripiene della promessa con cipolle caramellate. Il dessert sarà un dolce a piacere partendo dai sette sapori della terra promessa. Valeria sarà il capitano della squadra rossa e sarà aiutata da Gloria, Giuseppe e Guido. Gilberto sarà il capitano della squadra blu e sarà affiancato da Loretta, Alessandro e Federico. Per 21 voti a 6 vince la squadra rossa.

Federico Penzo, 20 anni

Pressure test – Il poco sapore nei piatti ha condannato la squadra blu. Il pressure test prevede un piatto di pasta, ma non un piatto di pasta qualunque: entra lo chef una stella michelin Riccardo Camanini proprietario del ristorante “Lido 84” di Gardione Riviera che presenterà la sua versione della cacio e pepe cotta in vescia di maiale. Gilberto convince tutti i giudici e può salire in balconata. Per Loretta, Alessandro e Federico non è finita qui. Potranno rifarsi cucinando un altro piatto di pasta, quello dello chef una stella michelin Cristoforo Trapani proprietario del ristorante “La magnolia” dell’hotel Byron di Forte dei marmi: rigatone pomodoro e mozzarella, un piatto non salato ma dolce. Alessandro è salvo e sale in balconata. Per Loretta e Federico non è ancora finita e dovranno battersi al duello finale ,ovviamente con un piatto a base di pasta. Entra la chef Barbara Agosti proprietaria del ristorante “Eggs” di Roma, un ristorante specializzato nella cottura delle uova: il piatto è lo strapazzo, una carbonara, accompagnato con fonduta di pecorino e tartufo nero. Loretta è salva e può correre in balconata, mentre Federico deve abbandonare la cucina di masterchef.

Appuntamento alla prossima settimana per un’altra incredibile puntata di Masterchef Italia, sempre su skyuno, sempre alle 21.15

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here