Torna l’appuntamento settimanale con la cucina più temuta d’Italia, su skyuno alle 21.15. Gli aspiranti chef sono rimasti in sette e ormai il gioco inizia a farsi sempre più duro.

Giorgio Locatelli
Foto da instagram masterchefitalia

Mystery box – Si alza la cloche: un minestrone. Un minestrone sano, ma triste. E allora rendiamolo un minestrone masterchef, con chef Locatelli ai fornelli a dare tutti i consigli per rendere un semplice minestrone un gran piatto. I migliori di questa mistery sono Giuseppe, Gilberto e Valeria. Ma il piatto migliore è solo uno ed è quello di Giuseppe.

Loretta Rizzotti
Loretta Rizzotti, 51 anni
Foto da instagram masterchefitalia

Invention test – Un nuovo ospite sta arrivando e non è uno chef qualunque perché si tratta del primo chef britannico ad ottenere tre stelle michelin a soli 33 anni: Marco Pierre White, l’enfants terribles della cucina. Tre cloche con tre piatti dello chef Pierre White: raviolo con astice e capesante, stufato di pesce e filetto di vitello con crema di porcini. Giuseppe sceglie il filetto di vitello che tutti dovranno cucinare, ma solo lui potrà ricevere tutti i consigli direttamente dallo chef, mentre gli altri potranno solo guardare il piatto. Vince la prova Alessandro con gli enormi complimenti dello chef Pierre White. Tra i peggiori invece ci sono Loretta e Guido. Deve abbandonare la cucina di masterchef Loretta. Il suo filetto non era cotto bene come quello di Guido.

Prova in esterna
Prova in esterna
Foto da instagram masterchefitalia

Prova in esterna – Alessandro dove formare tre coppie: Giuseppe e Guido col grembiule blu, Gilberto e Gloria col grembiule rosso e Valeria e Alessandro col grembiule giallo. Questa volta la prova in esterna si svolgerà nella cucina di masterchef: le tre coppie dovranno cucinare per l’olimpo della critica gastronomica italiana. 15 critici spietati e temuti giudicheranno i loro piatti. Un’ora e mezza per realizzare tre portate divise in 15 porzioni. Per la squadra blu una sella di capriolo col suo fondo, salsa di mirtilli e fungo porcino; per la squadra rossa anatra, carota affumicata e una schiacciata di patate; per la squadra gialla un dolce con tortelli di ricotta e arancia candita su un brodo di frutti rossi. Con un totale di 50 punti vincono la prova Valeria e Alessandro, grazie al perfetto equilibrio del loro piatto.

Giuseppe Lavecchia
Giuseppe Lavecchia, 35 anni
Foto da instagram masterchefitalia

Pressure test – Anche a questo pressure test lavoreranno in coppia: ogni coppia dovrà lavorare allo stesso piatto senza mai vedersi. Sarà possibile solo parlarsi. 30 minuti di tempo per fare due piatti identici. Vincono la prima sfida, conquistando la possibilità di salire in balconata, Gloria e Gilberto. Per Giuseppe e Guido è pronta una seconda sfida. 20 ingredienti da una parte e 20 dall’altra, tutti uguali; 10 mosse per mettere o togliere gli ingredienti dal tagliere: alla fine delle 10 mosse dovranno cucinare con gli ingredienti rimasti sul tagliere. 30 minuti di tempo. Giuseppe paga i gravi errori del suo piatto e deve abbandonare la cucina di masterchef.

L’appuntamento alla prossima settimana per una nuova puntata di Masterchef Italia, sempre di giovedì, sempre su skyuno, sempre alle 21.15.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here