Masterchef Italia 8: eliminati Anna e Giovanni

0
277

Ritorna l’appuntamento settimanale della cucina più amata d’Italia in onda su skyuno alle 21.15. I tempi stringono, gli aspiranti chef sono sempre meno e ora il gioco si fa duro.

Anna Martelli, 72 anni
Foto da Instagram MasterchefItalia

Mistery box – Ogni concorrente è stato “impiattato”: sotto ogni cloche c’è un piatto con la faccia di un aprirante chef. Un classico della cucina di masterchef: ogni aspirante chef dovrà fare la spesa per il compagno che ha trovato. Troppo facile? Si, troppo facile. Dopo i 2 minuti e mezzo concessi per la spesa, scherzetto! Questa è una mistery box boomerang: ogni concorrente dovrà cucinare con la spesa pensata per il proprio avversario. Dopo 60 minuti i piatti migliori sono quelli di Valeria (pappardelle al ragù), Virginia (gnocchi) e Gilberto (controfiletto): vince per la prima volta una mistery Gilberto.

Invention test – Il vantaggio di Gilberto sono 12 premi. 12 piatti che compaiono nel menù dei 4 ristoranti dei giudici: 3 piatti di Villa Crespi (Orta San Giulio) di Antonino Cannavacciuolo, 3 piatti della Locanda Locatelli (Londra) di Giorgio Locatelli, 3 piatti del Bacon ristorante (New York) di Joe Bastianich e 3 piatti del Fourghetti (Bologna) di Bruno Barbieri. Gilberto deve assegnare 1 piatto con difficoltà bassa, media o alta a ogni concorrente. 60 minuti per replicare nella maniera più fedele possibile il gusto, l’impiattamento e lo spirito del piatto. Il migliore è Salvatore che ha replicato un piatto dello chef Barbieri. Tra i peggiori: Virginia, Anna e Giuseppe. Deve abbandonare la cucina di Masterchef Anna, portatrice di allegria con il suo sorriso e la sua simpatia.

Prova in esterna
Foto da Instagram MasterchefItalia

Prova in esterna – Ci troviamo a Burano, nella splendida laguna veneta, dove la pesca è tradizione secolare. Qui si pescano le moeche, granchi molli, durante il periodo della muta: vietato sbagliarle. Dovranno cucinare per 30 osti di Venezia e della laguna. 2 ore di tempo per preparare 2 menù a base di pesce: tris di cicchetti, risotto di ghio per i blu e pesce in cassopipa con polenta per i rossi e per finire zabaione accompagnato da bussolai buranelli. Salvatore è il capitano della squadra blu, Giuseppe della squadra rossa. Vince con 26 voti contro 4 la brigata rossa.

Giovanni Venditti, 37 anni
Foto da Instagram MasterchefItalia

Pressure test – Salvatore divide la squadra in 2 gruppi: Guido, Valeria e Giuseppe vs Alessandro, Gloria e Giovanni. I due capogruppo scelti, Guido e Giovanni, devono leggere 2 pergamene con 2 ricette differenti di Bruno Barbieri, senza titolo, memorizzarle e spiegarle al gruppo in 1 minuto e mezzo. E’ una sfida a staffetta: 45 minuti, 15 minuti a testa. Il risultato è alquanto deludente per lo chef Barbieri. Si salvano Guido, Valeria e Giuseppe. Secondo round: gli ingredienti della ricetta precedente e cucinare al meglio la ricetta dello chef Barbieri. Alessandro può salire in balconata. A sorpresa deve togliersi il grembiule lo studente fuori corso Giovanni.

Edoardo Stucchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here