Massafra, Italia Viva: «Soddisfatti per i fondi alle scuole»

0
180

Massafra – La sezione locale del partito di centro-sinistra Italia Viva dirama una nota informativa con la quale mostra soddisfazione per le buone notizie che arrivano da parte del Governo nazionale in queste settimane così difficili.

Il governo di Italia Viva, Pd e M5S, ha stanziato per le scuole di Massafra 56.304,74 euro per potenziare la didattica a distanza. Fondi quanto mai necessari in un momento in cui inizia ad apparire chiaro che le scuole – chiuse già dal 5 marzo – potrebbero non riaprire nel mese di aprile e forse l’anno scolastico si concluderà senza che gli studenti tornino nelle loro aule.

Alle scuole di Massafra, i Comprensivi “De Amicis-Manzoni”, “G. Pascoli e “San G. Bosco” e i licei “D. De Ruggieri” e “C. Mondelli”, andranno 6.632,31 euro di risorse per piattaforme e strumenti digitali, 46.356,28 euro di risorse per dispositivi digitali e connettività di rete, e 3.316,15 euro di risorse per formazione del personale scolastico.

Lo stanziamento più importante, di oltre 46 mila euro saranno utilizzabili per mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato d’uso gratuito, dispositivi digitali per la fruizione della didattica a distanza come pc o tablet.

Il decreto “Cura Italia” ha messo a disposizione 85 milioni di euro da distribuire alle scuole italiane per potenziare la didattica on-line. Gli istituti pugliesi di ogni ordine e grado che beneficeranno di questi finanziamenti sono 647: si divideranno un plafond di circa 6,7 milioni di euro.

Per Massafra, a questi fondi, si aggiungono gli oltre 270 mila euro per l’emissione di buoni spesa, per combattere la povertà e fronteggiare l’emergenza alimentare causata dall’epidemia da Coronavirus.

«L’attenzione dimostrata dal governo – dichiarano dalla sede massafrese di Italia Viva – è un segnale importante che ci fa guardare al futuro con un pizzico di ottimismo in più.»

Commenti