Massafra, Ambiente: riapre la “caccia agli sporcaccioni”

0
231

Riprende a Massafra (Ta) il servizio di videosorveglianza contro l’abbandono incontrollato dei rifiuti.

MASSAFRA – Fenomeno che persiste, viste le numerose segnalazioni di aree utilizzate come discariche, sia di origine domestica che per ingombranti, residui di demolizioni e rifiuti speciali.

Per arginarlo, l’amministrazione comunale, dopo le campagne informative di sensibilizzazione ai cittadini sul corretto conferimento, ricorre nuovamente al controllo delle aree più a rischio mediante il servizio di video sorveglianza, che ha già dato buoni risultati nel 2017 scovando decine di “sporcaccioni”.

Allo scopo sono state noleggiate, dalla ditta Elettrosecurity di Francavilla Fontana già fornitrice del precedente appalto, quattro telecamere mobili a disposizione della polizia locale per 4 mesi, che avrà così maggiore possibilità di individuazione dei responsabili dell’abbandono selvaggio di rifiuti e comminare le previste sanzioni, con l’obiettivo di dissuadere gli incivili e tutelare l’ambiente e il decoro urbano.