Passano gli anni, ma la carriera artistica di Mary J. Blige continua a portarle un’interminabile serie di soddisfazioni. La diva hip hop/soul è reduce dalla pubblicazione dell’acclamato album “Strenght Of A Woman”, disco rilasciato ormai due anni fa ed ennesimo capitolo di una carriera sfavillante, fatta di singoli ed album in grado di vendere milioni di copie e di concerti sempre ricchi di pubblico. Un successo ed un’importanza davvero imponenti caratterizzano il percorso musicale dell’artista, rendendola la più grande icona femminile nel genere dell’hip-hop soul.

Una figura, la sua, estremamente importante per la cultura musicale americana: merito di una voce inconfondibile, capace di interpretare con potenza ed emozione, ed uno stile musicale preciso ma che sa comunque muoversi nell’intero ambito della musica black. Proprio per questo, due giorni fa, la diva ha ricevuto un premio alla carriera durante una cerimonia importantissima, i BET Awards. Il premio che le è stato assegnato è il “Lifetime Archievement Award”, e per celebrare ha avuto la possibilità di eseguire una performance di oltre 20 minuti: non c’è bisogno certo di sottolineare come la possibilità di eseguire un’esibizione così lunga non venga certo affidata al primo che passa.

Ebbene, appena dopo l’omaggio musicale alla sua incredibile carriera, un altro passo avanti viene fatto dal punto di vista della recitazione, campo in cui la carriera della Blige ha iniziato a fare faville solo di recente, ma che sembra ormai avere un ruolo sempre più centrale nel suo futuro artistico. Il suo primo lavoro di grande successo in questo campo è arrivato nel 2017, proprio pochissimo tempo dopo la pubblicazione del suo ultimo album: si tratta del del film “Mudbound”, lavoro che le ha permesso di vincere svariati premi e riconoscimenti ed a cui hanno fatto seguito altre esperienze simili.

Come già annunciato in precedenza, Mary J. Blige farà parte del cast del remake di “Scream: Resurrection 3”, terza stagione della serie TV ispirata dalla saga cinematografica horror “Scream”. Proprio ieri, i produttori del film hanno annunciato che il lungometraggio arriverà su Nextflix a partire dal prossimo 8 luglio: la serie sarà quindi disponibile in tutto il mondo nell’arco di poche settimane. Questa sarà la seconda serie Netflix a cui Mary prende parte nell’arco di pochi mesi: recentemente, l’artista aveva interpretato il ruolo della cattiva di turno in “Umbrella Academy”. Questa volta, Mary sarà affiancata da altre star in qualche modo collegate al mondo della musica: si tratta della cantante e attrice Keke Palmer e di Paris Jackson, figlia del re del pop Michael Jackson. Un primo trailer della serie è attualmente disponibile su YouTube, e potete trovarlo di seguito.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here