Marocco: ministro degli Esteri israeliano inaugura ufficio diplomatico

USA: "Ci congratuliamo per la riapertura dell'ufficio"

0
344
Marocco: ministro degli Esteri israeliano inaugura ufficio diplomatico

Il ministro degli Esteri israeliano Yair Lapid si è recato a Rabat per un incontro con il suo omologo marocchino Nasser Bourita e il vice di quest’ultimo, Mohcine Jazuoli. Questa visita ha segnato non solo il raggiungimento di una serie di importanti accordi, ma anche l’inaugurazione dell’ufficio diplomatico di Israele in Marocco. Gli Stati Uniti si dicono soddisfatti della ripresa delle relazioni diplomatiche fra i due Paesi.

Lapid inaugura l’ufficio diplomatico israeliano in Marocco?

Israele ha inaugurato in via ufficiale il suo ufficio diplomatico in Marocco. Le relazioni con il Paese nordafricano si sono normalizzate lo scorso anno. L’inaugurazione dell’ufficio diplomatico arriva con la visita del ministro degli Esteri israeliano Yair Lapid, che è la prima di un ministro dello Stato ebraico in Marocco dal 2003. Giovedì Lapid si è incontrato con il vice ministro degli Esteri marocchino Mohcine Jazuoli a Rabat, la capitale dello stato nordafricano. Si è poi diretto a Casablanca, dove si è recato per visitare il Tempio Beth-El, un’importante sinagoga del territorio.

Firmata anche una serie di accordi

La visita di Lapid non segna solo l’inaugurazione di un’istituzione diplomatica. Il ministro israeliano ha infatti incontrato anche l’omologo marocchino Nasser Bourita. I Paesi hanno firmato un accordo per il servizio aereo, nonché un altro volto alla cooperazione negli ambiti di cultura, sport e gioventù. Tra gli accordi siglati nel corso dell’incontro spicca anche un memorandum d’intesa sull’istituzione di un meccanismo di consultazione politica tra i ministeri degli Esteri delle rispettive nazioni. Quest’ultimo sembra essere il più ampio disegno della diplomazia vista nel corso della visita in Marocco di Lapid.

Gli USA si congratulano con i due Paesi

Gli Stati Uniti hanno dato un riscontro positivo dell’incontro. Il Segretario di Stato Antony Blinken ha affermato che Washington si congratula con Israele e Marocco “per la riapertura dell’ufficio di collegamento israeliano con Rabat. Continueremo a lavorare con Marocco e Israele per rafforzare tutti gli aspetti delle nostre partnership”.

Una svolta importante per Israele e Marocco

La riapertura dell’ufficio diplomatico segna sicuramente un momento storico per i due Paese. Israele e Marocco avevano infatti relazioni diplomatiche di basso livello negli anni Novanta. Il Marocco decise di interrompere tali relazioni con lo scoppio della seconda rivolta palestinese, avvenuta nel 2000. Una serie di legami informali rimase comunque.


Leggi anche: Israele minacciato da Iran e Hezbollah libanese