Marina Gasparini a Maison laviniaturra con ATLAS X

Maison laviniaturra prosegue la stagione espositiva con la mostra ATLAS X di Marina Gasparini

0
352
Marina Gasparini
Marina Gasparini, "Botanica"

Il salotto della moda bolognese dalla fashion designer Lavinia Turra ospita la mostra ATLAS X di Marina Gasparini che inaugurerà venerdì 10 giugno alle 17.30. La preview riservata alla stampa si terrà giovedì 9 giugno alle 11 alla Maison bolognese.


A Maison laviniaturra la moda incontra la pittura


Cosa ha realizzato Marina Gasparini per Maison lavinaturra?

Per l’occasione, l’arte e la moda si fondono a Maison laviniaturra nel progetto dell’artista. Un’installazione fatta di evocazioni scientifiche, ricordi e un tentativo di salvaguardia del mondo naturale, da cui ogni giorno sempre più ci allontaniamo. ATLAS X è realizzata con fibre tessili di 46 piante raggruppate in base ai colori primari.

Il significato dell’installazione

Gasparini ha creato un’opera che trasmette subito la relazione tra arte e moda, seguendo le intenzioni della fashion designer Lavinia Turra. Infatti, il filo che adorna la pianta, donandole maggiore visibilità e arricchendola, richiamano il lavoro tessile e l’elemento naturale. La fibra fa pensare anche alle relazioni tra le persone e all’economia, alla produzione di abiti di qualità e su misura. L’installazione ha ottenuto il premio speciale Sustainability and Ars promosso da Laguna Prize, organizzato dall’Università Ca’ Foscari e l’azienda NaturaSi.

Il lavoro di Marina Gasparini e l’atelier

Alla presentazione dell’opera saranno presenti Lavinia Turra, fondatrice della Maison e l’artista Marina Gasparini. L’installazione si inserisce negli spazi del laboratorio-salotto, mettendo così in rilievo le contaminazioni tra mondo dell’arte e della moda. Sono settori aperti allo scambio di idee e nello sviluppo della creatività che offre di guadagno a entrambe le talentuose creative. La mostra Atlas X sarà aperta dal 10 giugno al 20 luglio, dal lunedì al sabato dalle 17 alle 19. Però per visitare l’esposizione è necessario telefonare a 320.9188304. La programmazione di collaborazioni con pittori e scultori proseguirà per tutto l’anno: saranno ospiti dell’atelier anche Alessandra Calò Valentina D’Accardi e Malena Mazza. Segui le attività del laboratorio su Facebook.

Immagine da cartella stampa.