Trovata morta Marianna Pepe, procedimento penale per ex compagno

0
279

Trovata senza vita la campionessa Marianna Pepe. Sono iscritte nel registro delle indagini due persone. Un procedimento per violenze pende sul suo ex compagno Denis Corda.

Giovedì è stata trovata morta la campionessa di tiro a segno italiana a Muggia vicino Trieste nell’appartamento di un amico.

Da una prima analisi dell’accaduto si è ipotizzato che la sera prima della morte, la donna possa essere stata picchiata o possa aver avuto una forte discussione con il suo ex compagno e forse anche sotto gli occhi del figlioletto di 5 anni. Si pensa che la donna per fuggire dai comportamenti violenti, già noti dell’ex compagno  possa aver deciso di rifugiarsi con il figlio a casa di un amico a Muggia. Qui avrebbe poi assunto un cocktail di medicine, alcol e probabilmente cocaina che poche ore dopo le avrebbe causato la morte. L’amico che l’ha ospitato fa sapere che la donna spesso veniva a rifugiarsi a casa sua per sfuggire ai maltrattamenti del marito. Ricorda inoltre che la donna si trovava in un periodo molto particolare, di particolari difficoltà per cui c’erano una schiera di amici pronti a supportarla tra cui lui stesso che le aveva aperto le porte di casa sua. Inoltre in quel periodo di difficoltà la donna era supportata dal fratello che era stanco di vederle vivere quella situazione e più volte si era rivolto alla polizia.

I successi

Il Caporalmaggiore dell’esercito Marianna Pepe, 39 enne è stata cinque volte campionessa italiana di tiro a segno nella specialità carabina. La passione per il tiro a segno le scoppia negli anni Novanta frequentando il poligono di Opicina. Si piazza bene anche in ambito europeo. Aveva raggiunto l’ottavo posto nella rassegna di Belgrado nel 2005 e il quinto posto a Varsavia nel 1997 nella categoria junior. Collaborava ancora con l’Unione Tiro a segno Italiana. Domenica aveva partecipato a Trieste alla celebrazione del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate.  Il 4 Novembre aveva sfilato in divisa in occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Una relazione sentimentale difficile

La sua carriera è stata una delle più eccellenti. La vita privata è sempre stata  travagliata e spesso soffriva di depressione.  La sua relazione sentimentale con l’ex compagna era noto fosse molto difficile. Più volte la donna si era vista costretta a rivolgersi al Centro Antiviolenza di Trieste. L’uomo non accettava la fine della loro storia.  Marianna aveva denunciato spesso l’ex compagno, ma mai in maniera incisiva perché spesso ritirava le querele poiché sosteneva fosse un bravo padre e che nonostante tutto lui la rispettava.

Il ritrovamento

È stato l’amico che l’aveva ospitata a trovare la donna morta insieme al suo bambino. Hanno allertato il 118, ma quando i medici hanno visto le condizioni della donna non c’era più nulla da fare.

Due indagati

Sono stati sentiti amici e familiari dell’atleta dalla Squadra Mobile diretta da Giovanni Cuciti. Le indagini della polizia della Questura di Trieste hanno raccolto indizi ed elaborato ipotesi che hanno portato i sospetti su due persone che sono state iscritte nel registro degli indagati.

Nessuna traccia di violenza

Intanto sono stati  programmati l’esame tossicologico e l’autopsia per chiarire meglio le cause che hanno portato al decesso. Il medico legale sostiene: “ Morte improvvisa conseguente a insufficienza cardiorespiratoria da edema polmonare secondario a verosimile polintossicazione da diverse sostanze”. Non ha trovato però tracce di violenza sul corpo.

Procedimento penale per l’ex compagno

Sul caso indaga la Squadra Mobile e il Commissariato di Polizia di Muggia. La Procura di Trieste che coordina le indagini fa sapere che  adesso pende nei confronti di Denis Corda, l’ex compagno un procedimento penale per maltrattamenti avvenuti poco prima della morte.

Il figlio

Il bambino intanto è stato affidato a un istituto. Sarà aiutato dal punto di vista psicologico poiché in questo periodo ha visto maltrattare la mamma e poi l’ha trovata morta.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here