Maren Morris è tornata con un nuovo album “Girl” che segue l’incredibile album di debutto “Hero” . Con un debutto così acclamato e adorato dalle grandi major, sarebbe stato difficile replicare, ma nel nuovo album Maren ha aggiunto dei tasselli in più. Ha utilizzato la sua splendida voce per dei brani dalle forti influenze melodiche. “Girl” è un’opera che sicuramente vedrà la stessa acclamazione da parte della critica e del pubblico come il precedente “Hero”.

Dando il via alla title track e al singolo singolo “Girl” è evidente che questo album è una testimonianza dell’atteggiamento senza paura dell’artista. Usando il suo lavoro come inno per l’emancipazione femminile “Girl” è un album forte dove l’artista ha trovato il senso di maturità e ha centrato l’obiettivo per celebrare le donne. Con un’aria di indie-rock è evidente che le influenze musicali di Maren sono fondamentali per sviluppare il suo nuovo sound nel resto dell’album.

The Feels” è un inno per tutti i nuovi amanti ed è un pezzo che farà battere forte il cuore. Una canzone pop perfettamente costruita, carica di bassi ben strutturati e chitarre, è il brano ideale per gli amanti. La traccia tre dell’album “All My Favorite People” vede la collaborazione di Brothers Osbourne, è una canzone chiave del disco. E’ un inno agli individui che capiscono, è un brano dalle tradizionali sonorità country.

“A Song for Everything” è in contrasto con le canzoni precedenti dell’album. Una semplice chitarra acustica dolce conduce immediatamente, con un’aria di gioia e desiderio, questa canzone trasmette l’emozione che la musica può invocare. Un inno alla musica, è una di quelle canzoni che ti fanno sentire potente e che celebrano il fatto che ci possa essere una canzone per ogni occasione.

Common” è la seconda e ultima collaborazione dell’album in cui l’artista collabora con Brandi Carlisle. Un singolo perfetto per rappresentare l’album, è evidente che Maren ha fatto una scelta forte per scegliere questo brano come singolo promozionale. Continuando con i suoni rock uno dei brani migliori è “Flavour” brano che l’artista ha presentato durante il tour di “Hero”.

Make Out With Me” ricorda le classiche canzoni R & B. Una semplice melodia guidata da un pianoforte, chiude la prima metà dell’album. Il pianoforte continui sulle note di “Gold Love” una perfetta esplorazione della capacità vocale di Maren porta un nuovo senso di sorpresa ad ogni singolo ascolto.

in “Great Ones’ continua l’interessante viaggio vocale e musicale per l’artista per Morris. “RSVP” al primo ascolto ispira un suono che potrebbe essere confuso come un brano della reginetta del pop Ariana Grande. Ascoltando più volte, è chiaro quanto intelligente sia il gioco delle parole chiave per Maren che mostra che, sebbene sia un amante del proprio paese, potrebbe facilmente essere una dominatrice nel mondo della musica pop. In “Hell and Back” si sentono le radici del proprio paese e che hanno portato Maren all’attenzione di molti dei primi fan e dell’approvazione critica. 

Due settimane prima dell’uscita dell’ultimo lavoro di Maren, aveva rilasciata il brano “The Bones”.  Avvicinandosi alla penultima traccia dell’album, in “Good Woman” c’è un cambio di tono. Sono presenti archi che si “incastrano” bene con la splendida voce di Maren, questo brano è la dimostrazione che l’artista ha confezionato un album davvero splendido. “Shade” chiude l’album, una forte melodia di chitarra con l’ampia voce di Maren al fianco di un forte coro finale lascia l’ascoltatore in uno stato di shock e contentezza dopo quasi cinquanta minuti di canzoni.

In conclusione è sicuramente uno dei migliori album di questo 2019 che abbia ascoltato, è evidente che questo lavoro è stato creato con amore e con una forte intenzione di farsi conoscere ancora di più. Non posso fare altro che raccomanda di sentire “Girl”. È un’esperienza musicale davvero piacevole. Voto 4/5

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here