Manualmente: il salone della creatività a Torino

0
499

Da giovedì 27 a domenica 30 settembre al Lingotto fiere di Torino torna l’appuntamento con l’arte del fare a mano: Manualmente,alla sua 17°edizione, che incentiva la cultura della manualità e mette l’accento sull’importanza della creatività manuale.
Manualmente Fiera quest’anno si arricchisce di un nuovo settore dedicato allo star bene e alla cura di sé, proponendo tutto quello che occorre alla salute naturale di corpo, e mente .

Nel Settore Benessere troverete una grande offerta per la cura della persona con tanti approfondimenti teorici e sperimentazioni pratiche: dall’alimentazione biologica e vegetariana alla cosmesi certificata, dalle discipline per il corpo a quelle per la mente (yoga, bodybalance, danza orientale), dall’abbigliamento in fibre vegetali agli accessori ecologici ed ecocompatibili per la casa e la cura della persona, è questa l’ampia offerta di Manualmente Benessere.

Manualmente non è solo una fiera ma un punto d’incontro tra generazioni ed esperienze diverse: tante storie che si mescolano in un unico grande pubblico appassionato di fantasia e creatività

In un mondo che impone una quotidianità frenetica, è bello riscoprire ed assecondare il piacere di una diversa dimensione di spazio e tempo: quella del lavoro paziente, unico e personale, creato con le proprie mani.

A tutti fa bene esercitare la manualità. Il percorso ideale di Manualmente inizia sui banchi di scuola per proseguire anche nel tempo libero, attraverso corsi di hobbystica e pratica nel privato.
Un percorso che in alcuni casi culmina in scelta professionale, risorsa economica, opportunità per il futuro, trasformando la passione in intraprendenza e lavoro per la vita.

Come di consueto, il primo appuntamento torinese dell’anno con la creatività sarà dedicato ai progetti per realizzare oggetti e accessori adatti alla primavera e all’estate, stagioni amatissime per feste, cerimonie, vacanze e giornate all’aria aperta, con accessori, materiali e tessuti e realizzare oggetti handmade, unici e personalizzati, con tante tecniche, come il cucito creativo, il crochet, il knitt, il quilt, home decor, il ricamo, il bijoux, lo scrapbooking.

Per questa edizione Manualmente ospiterà, con Quilt Italia, l’associazione Italiana Patchwork, Barbara Lange, quilter tedesca di fama internazionale, di cui si potranno ammirare le opere in mostra durante il Salone e frequentare sabato 14 un workshop in esclusiva per le visitatrici della manifestazione.

Per la prima volta, Lara Vella, che dal 2005 gestisce il portale Creare Insieme, dedicato alla creatività, che raccoglie una grande quantità di progetti, tutor, video corsi e suggerimenti per conoscere e approfondire tecniche creative, oltre ad essere ideatrice e conduttrice della trasmissione televisiva ManidiLara dove insegna come inventare cose utili, belle, divertenti, sarà ospite al Salone.

Al Salone faranno il loro debutto Daniela Cerri e Adinda Zoutman, che insieme condividono la grande passione per il crochet, con creazioni in perfetto stile anni Settanta a partire da una location tutta Happy Hippy Crochet, con materiali semplici ed economici, che mescola raffinatezza ed eccentricità in maniera suggestiva, fuori dalle regole e dal tempo.

La Zoutman, artista del crochet free form, di origine olandese e sposata con un italiano, a Manualmente proporrà corsi e dimostrazioni per creare scialli, quadri con ritratti e bambole, tutti rigorosamente a crochet free form e 3D.

Anche per questa edizione ci saranno tanti temi, tecniche e progetti realizzati in esclusiva per Manualmente e proposti dalle esperte di creatività per il pubblico della rassegna nel ricco programma di corsi e dimostrazioni.

La creativa Lucia Piazza presenterà le tecniche decorative e pittoriche, mentre i segreti dell’infeltrimento della lana cardata saranno svelati da Chiara Broggian.

Claudia Bosticco di Unideanellebraccia, proporrà una serie di workshop e dimostrazioni al free motion, cioè il ricamo a mano libera eseguito con la macchina per cucire, grazie all’uso di un apposito piedino.

Dal mondo del bijoux arriverà Daniela Costa, creativa del parterre Lumina Editore, che proporrà corsi e dimostrazioni per realizzare collane, bracciali e orecchini con tante tecniche diverse.

Giuliana Alio, la creativa del blog Creando Arte Cucina, presenterà la tecnica del sapone modellabile o sapone montato Whipped Soap, che permette di realizzare con il sapone torte, pasticcini, cupcakes, ma anche piantine grasse e segnaposto divertenti, ma così belli da sembrare veri.

Tra le esperte di cucito creativo tornerà Roberta Moretti, che con la creativa Gabriella Gai di Gaigì Design, proporrà le sue creazioni e sarà disponibile per workshop e dimostrazioni per realizzare capi di abbigliamento vintage.

Al Salone quest’anno sara presentato uno dei trend dell’estate 2018, cioè lo stile mochila per borse e accessori, dal gusto tipicamente sudamericano, mentre Merceriaclaretta porterà il telaio Mitu, con una vastissima gamma di cotoni da cui scegliere, oltre a tantissime dimostrazioni per realizzare un accessorio trendy e totalmente handmade.

Un salone da visitare pieno di colori tra stand carichi di fantasia, allegria, e creatività per tutte le età.

Commenti