“Mani Tese” verso la giustizia sociale nel mondo

0
469
Impegno sociale

Un istituzione che si batte sul campo dal 1964 quella di “Mani Tese”. Uno slogan che comprende l’impegno sociale di chi ci mette le mani e non solo i buoni propositi. La nuova iniziativa del 5×1000 si e preclusa di spiegare ciò che la campagna si presta a fare mediante un video esplicativo che narra l’impiego della giustizia non solo italiana, ma mondiale.

Un video a conferma dell’impegno sociale?

L’organizzazione “Mani Tese” è attiva da oltre cinquant’anni sul campo: tra iniziative, progetti e campagne. Per far comprendere meglio l’importanza di ciò che deve essere combattuto sul campo, la campagna del 5×1000 si è rimboccata le maniche e, attraverso un video ha deciso di attuare una comprensione mirata sul lavoro svolto da tali iniziative nel tempo. Sebbene concentrato, dalla durata di circa un minuto e mezzo, il messaggio arriva chiaro e diretto. Il team di “Mani Tese” ha collaborato con il network “Raccontami” per la compagnia di sensibilizzazione al fenomeno della giustizia e dell’impegno nel sociale. Qualora non ci sentissimo abbastanza fortunati per quello che abbiamo tutti i giorni a disposizione, cibo, diritti ed educazione, la campagna rincara la dose nell’ambito, introducendo quattro poster di altrettanti soggetti che esplicano tale impegno. Ognuno di questi spiega una determinata battaglia contro le ingiustizie affrontate dall’organizzazione.


Chiulo: l’ospedale africano che sorge alla fine della civiltà


Tra sfide e risvolti: il sostegno del 5×1000

Ed è proprio la sensibilizzazione degli individui che comprenderanno la dedizione e l’impegno dietro ad oltre 50 anni di battaglie, che farà la differenza. Le donazioni al 5×1000 saranno fondamentali per i risvolti positivi che le lotte contro l’ingiustizia sociale mirano ad appianare. La campagna sarà attuata tramite social network: Facebook, Instagram e YouTube. Il sostegno che tutti decideranno di dare, sarà devoluto nella lotta ai diritti che riguarderà sia l’ambiente che il cibo. Perché sarà sempre fondamentale ricordare l’importanza della fratellanza di un popolo, senza voltare mai le spalle a coloro che sono stati meno fortunati di noi, ma che altrettanto hanno il diritto di vivere una vita dignitosa quale la nostra.