Mane: i brand protagonisti della “rinascita dell’enfleurage” a Raw di Pitti

Mane sarà tra i protagonisti del format Raw di Pitti Fragranze, in programma dal 17 al 19 settembre. Ecco alcuni dei brand di alta profumeria che saranno presenti all'evento.

0
303
Mane Pitti Fragranze 2021
I brand che saranno protagonisti di Raw by Mane.

Mane sarà presente al format Raw di Pitti Fragranze, durante il quale ci si concentrerà sull’importanza delle materie prime per la produzione dei profumi. Per l’occasione, l’azienda riporterà alla ribalta la storica tecnica dell’enfleurage, rinata grazie ad una sapiente commistione fra innovazione e tradizione.

E-Pure Jungle Essence rappresenta una valida alternativa sostenibile all’estrazione classica delle fragranze, con un potenziale olfattivo di alto livello e di grande qualità. Nel corso di Pitti Fragranze, Mane porterà alla ribalta soprattutto tre estratti di fiori, ovvero Jasmine Grandiflorum, Red Champaca e Jasmine Sambac.

Durante la presentazione dell’evento che si terrà dal 17 al 19 settembre presso la Stazione Leopolda di Firenze, sono previsti i seguenti interventi:

  • Micaela Giamberti (Fragrance Division Director, MANE Italy, Spain and Portugal)
  • Cyril Gallardo (Ingredients Director MANE EMEA)
  • Mathilde Voisin (Ingredients Marketing Manager, MANE EMEA)
  • Véronique Nyberg (Vice President Perfumer & Creation Fine Fragrance, MANE EMEA)
  • Ralf Schwieger (Perfumer, MANE New York).

Vediamo ora quali sono alcuni dei brand di Mane che prenderanno parte al Raw di Pitti Fragranze.

Raw by Mane: le fragranze protagoniste dell’evento

Mane porterà al format Raw di Pitti Fragranze dei marchi storici del comparto della profumeria, ai quali si uniranno dei nuovi brand che hanno lanciato delle fragranze nuove e promettenti. Ecco alcuni dei nomi che saranno protagonisti dell’evento di settembre.

Step Aboard: la profumeria artistica si rinnova introducendo delle fragranze che rispondono alle esigenze della società contemporanea, in costante movimento. L’azienda ha debuttato nel 2018 a Milano e la sua prima produzione è stata ispirata proprio al capoluogo lombardo. Abbiamo poi Next Step, Londra, che accompagna i consumatori verso tre nuove fermate immaginarie del tube della capitale britannica, in omaggio alle opere d’arte di tre artiste. Queste profumazioni portano ancora una volta la firma del maestro profumiere francese Bertrand Duchaufour.

Farmacia SS. Annunziata dal 1561: la famosa azienda di Firenze è passata alla storia per il suo Made in Italy di qualità e proprio in questo 2021 celebra i 460 anni dalla sua fondazione. Le nuove profumazioni si concentrano sul concetto di bellezza: le fragranze traggono ispirazione dal passato ma, allo stesso tempo, si lanciano sul presente con il ricorso a ingredienti esclusivi e tecnologie innovative.

Insìum: il nome deriva dal latino “in somnum” (durante il sonno), mentre in friulano antico vuol dire “sogno”. L’obiettivo del brand è quello di garantire una sensazione di rigenerazione fisica e mentale per dedicarci alla nostra bellezza. Tutti i prodotti di Insìum guardano alla tutela dell’ambiente, infatti sono certificati cruelty-free e vegani.

The Spirit of Dubai: la prima collezione prende vita a Dubai nel 2015 con una gamma di fragranze che sono un omaggio alla città, al suo patrimonio culturale. Le materie prime sono tutte naturali e danno dei profumi che offrono un’esperienza sensoriale accattivante e di lunga durata.

L’ODAÏTÈS: un marchio nato dalla volontà di tre sorelle di ricordare la cara nonna. Tra i vari prodotti spiccano quelli per il viso well-aging e quelli per il corpo che hanno dei principi attivi vergini. Su tutti, va menzionata la nuova linfa di dattero che, ottenuta a freddo dalla polpa, garantisce un efficace principio attivo anti-età. La collezione è composta poi da una candela al profumo di Neroli, simbolo del brand. La produzione è francese e l’intera gamma è clean e cruelty-free, giacché formata dal 97,6% al 100% da ingredienti naturali.