Si tratta di un cittadino russo e il figlio di due anni, una coppia ceca e una turista romena e il suo bambino. Dichiarato lo stato di emergenza

Almeno 6 turisti stranieri sono morti e altri 30 sono rimasti feriti in seguito a un tornado e a forti grandinate che hanno colpito la penisola Calcidica, nella Grecia settentrionale. Le vittime sono un cittadino russo e suo figlio di due anni, morti in un hotel termale a Kassandra, una coppia ceca, morta nella città di Propontida, e una turista romena e suo figlio, rimasta uccisa dopo essere stata colpita dalla caduta del tetto di un edificio.

Il tornado sarebbe durato circa venti minuti, secondo testimoni intervistati dalla televisione pubblica greca Ert. “È stato un fenomeno senza precedenti, con venti fortissimi e forti tempeste di grandine”, ha detto il capo della Protezione civile locale spiegando che “la Calcidica è stata dichiarata in stato di emergenza”. Oltre 140 pompieri sono coinvolti nelle operazioni di soccorso.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here