Circa 200 persone attendono la messa in sicurezza di un passaggio per consentire almeno un collegamento pedonale.

Le forti piogge che hanno colpito Genova nelle ultime 24 ore hanno provocato piccole frane e smottamenti. In Val Varenna, sulle alture del capoluogo, la frazione di San Carlo di Cese è rimasta in parte isolata per il cedimento della strada carrabile che la collega alla città. Circa 200 persone attendono che i tecnici mettano in sicurezza un passaggio per consentire almeno un collegamento pedonale.

Vigili del fuoco, Aster e Ireti sono in azione per permettere al più presto il transito pedonale in sicurezza. Amt ha predisposto da lunedì mattina un servizio di bus navetta da e verso Pegli, in raccordo con il servizio bus presente all’interno della zona attualmente ancora isolata. 

Nella zona attualmente isolata è presente fin da sabato sera un presidio sanitario, che da domenica è stato sistemato nell’ex Scuola Comunale di San Carlo di Cese.

Il Comune di Genova, insieme ad Aster, Ireti e Vigili del fuoco, sta lavorando anche per ripristinare la viabilita’ interrotta all’altezza di località Camposilvano (prima di Lencisa); lunedì il transito veicolare sara’ riaperto dalle 6 alle 9 e dalle 17 alle 21.

Nel frattempo ci saranno ulteriori interventi di verifica sul posto della frana per ripristinare definitivamente la viabilità in caso di esito positivo.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here