Maltempo Brescia – Violenta grandinata accompagnata da vento a 130 km orari

0
417

Raffiche di vento eccezionali fino a 130 chilometri orari, grandine e nubifragi, alberi divelti e cartelli stradali abbattuti: un violento temporale ha colpito oggi la provincia di Brescia provocando danni e disagi in città e nella bassa. Le vie del centro del capoluogo si sono trasformate in torrenti.

Un violento temporale si è abbattuto sulla città di Brescia e sulla bassa nel pomeriggio di oggi, sabato 11 luglio. Le raffiche di vento hanno raggiunto i 130 chilometri orari, secondo quanto riportato dall’associazione Meteopassione che ha rilevato la velocità nella stazione di  Brescia Arnaldo e parla di “raffiche paurose con pochi precedenti”. 

Pioggia e grandine hanno provocato allagamenti, con strade invase dal fango, alberi stradicati, cartelli stradali abbattuti e ingenti danni in città e nei campi. Nel capoluogo di provincia via Trieste, in centro, si è trasformata in un torrente di acqua e detriti. Anche in provincia, nella zona di Montichiari in particolare, molti cittadini hanno segnalato online danni provocati da grossi chicchi di grandine.

Maltempo anche a Bergamo Bergamasca: tetti divelti e marcato spazzato via
Il fortissimo temporale ha creato danni e problemi anche in provincia di Bergamo e in particolare nella zona dell’alto Sebino, nei pressi del lago d’Iseo
. A Lovere il mercato della mattina è stato spazzato via dal vento, con bancarelle ribaltate e danni, ma nessun ferito. Situazione simile Gazzaniga. I vigili del fuoco sono intervenuti a Parzanica, dove è crollato un tetto in cemento amianto di una struttura fatiscente. Sul posto anche i carabinieri e i tecnici comunali.

Stando alle previsioni dei meteorologi di Arpa, il transito di un fronte perturbato provocherà rovesci e temporali, anche intensi, fino alla serata di sabato. A seguito del fronte è presente aria più fresca e asciutta che porterà entro domenica un generale calo delle temperature, in un contesto di tempo nuovamente stabile e soleggiato.

Commenti