Malta, Robert Abela è il nuovo primo ministro

0
386

Malta, dopo le dimissioni del suo premier Joseph Muscat, può abbracciare il suo nuovo primo ministro. Si tratta di Robert Abela, 42 anni, avvocato e neo-leader del Partito laburista maltese, oltre che figlio dell’ex presidente del Consiglio George. Il suo incarico durerà fino al 2022.

Abela è riuscito ad ottenere la carica di presidente del partito laburista, oltre che di premier (come accade anche nel Regno Unito), grazie ai 17.500 voti degli elettori laburisti, risultando come continuatore delle idee politiche di Muscat. Quest’ultimo, sopravvissuto ai vertici del partito dopo lo scandalo Panama Papers del 2017, era stato costretto a lasciare l’incarico per alcune interferenze giudiziarie, fin troppo rilevanti, nel caso dell’omicidio della giornalista investigativa Daphne Caruana Galizia (uccisa a 53 anni in un attentato il 16 ottobre del 2017 a Bidnija, nord di Malta).

Questo risultato è stato anche applaudito dal Times of Malta, che in precedenti articoli aveva sottolineato più di una volta l’inesperienza politica di Abela nei confronti del suo predecessore. Non solo il quotidiano maltese, ma anche lo stesso Muscat, mediante un post su Twitter, ha voluto congratularsi sia con Abela che con il suo ex vicepremier Chris Fearne, 52 anni, candidato al ruolo di premier e membro chiave del partito.

Commenti