Malta – Odissea finita per i 65 migranti a bordo dell’Alan Kurdi

0
180

Malta consentirà lo sbarco dei 65 migranti dalla nave Alan Kurdi. Tutti verranno immediatamente trasferiti in altri Paesi dell’Unione Europea. Lo scrive su Twitter il premier maltese Joseph Muscat.

“Dopo colloqui con la Commissione Europea e con il governo tedesco, il governo di Malta trasferirà i 65 migranti soccorsi a bordo della Alan Kurdi su mezzi delle forze armate maltesi che entreranno in un porto di Malta. Tutte le persone soccorse a bordo saranno immediatamente trasferite in altri Paesi membri dell’Ue”, scrive Muscat.

“Nessuno dei suddetti migranti rimarrà a Malta visto che questa vicenda non rientra tra le responsabilità delle autorità maltesi”, aggiunge Muscat. A bordo della nave, 3 persone, di cui due minori, hanno accusato un malore per il caldo e sono collassate.

“Tre persone che necessitano di urgenti cure mediche verranno immediatamente evacuate”, afferma il premier. “Come segno di riconoscimento per la buona volontà mostrata dal governo maltese – aggiunge Muscat – Paesi membri dell’Ue accoglieranno metà dei 58 migranti soccorsi in un’altra operazione dalle forze maltesi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here