Mahalia è una giovane cantante britannica che già da qualche anno sta provando a lanciare la sua carriera nel mainstream musicale attraverso il rilascio di numerosi singoli ed alcuni EP. Dotata di uno stile che sa essere molto coinvolgente nelle up tempo ed intimo nei brani acustici, l’interprete è riuscita ad ottenere abbastanza attenzioni in questi anni, riuscendo ad ottenere un contratto da uno dei giganti della discografia mondiale, la Warner. Ciò ha dato quindi inizio ad un percorso ben deciso verso la pubblicazione di un album di debutto, un percorso che porta adesso al singolo “Simmer”, in collaborazione con il rapper africano Burna Boy.

Con un titolo abbastanza esemplificativo (“Simmer” in inglese vuol dire “cucinare a fuoco lento”) il brano si sviluppa con un’atmosfera sexy ma non troppo, in cui l’allusione è appena accennata da una produzione coinvolgente e “hot” quanto basta. Siamo in un territorio a metà strada fra pop e R&B, con accenni anche ad altre culture musicale, ed il risultato è un mix davvero potente e ben fatto, una produzione di eccellente di qualità che potrebbe costituire davvero il punto di svolta nella carriera di Mahalia.

MADONNA: GUARDA IL NUOVO VIDEO PER “BATUKA”

L’interpretazione è assolutamente perfetta per il brano, sa essere abbastanza grintosa da coinvolgere ma anche abbastanza “acerba” da lasciar percepire all’ascoltatore la giovinezza dell’artista: il risultato sono dei vocals (di nuovo) sexy ma non troppo, assolutamente efficaci nel garantire l’atmosfera che il brano vuole creare. Ottimo l’apporto di Burna Boy, rapper che ha dalla sua una carriera già un attimino più solida di quella di Mahalia e che riesce ad aggiungere un tocco di energia alla traccia: il suo timbro non è fra i più riconoscibili della scena, ma il flow è assolutamente perfetto per questo brano, e gli permette di confezionare un bridge niente male.

Della stessa fattura è anche il video del brano: fra colori caldi, atmosfere vintage ed una coreografia mai conclamata ma al tempo stesso mai del tutto assente, la clip di “Simmer” genera le stesse sensazioni prodotte dal brano, le traduce sapientemente in immagini, e contribuisce a creare un risultato finale d’impatto. Come già sottolineato in precedenza, Mahalia ha finalmente l’occasione di farsi notare dal grande pubblico: speriamo che la sua casa discografica non se la faccia scappare.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here