Magnesio: ecco cosa sapere, per ottenere il miglior beneficio

0
190

Esistono diversi tipi i magnesio, quindi è importante sapere quando raccogliere i maggiori benefici e salvaguardare lo stomaco da il minor numero di effetti collaterali.

Quando assumere il Magnesio?

Per un rapido riepilogo del motivo per cui potresti voler assumere un integratore, è in primo luogo, per le centinaia di processi nel corpo che richiedono l’onnipotente minerale. Mentre alcuni alimenti contengono magnesio, il fabbisogno giornaliero è piuttosto elevato (da 310 a 420 milligrammi al giorno). Si stima che il 43% degli adulti statunitensi attualmente non soddisfi i propri bisogni quotidiani attraverso la sola dieta. L’integrazione è un modo per tenere d’occhio in modo proattivo quel divario, oltre a sostenere la salute del cervello, la salute del cuore, la salute muscolare e scheletrica, l’equilibrio di zucchero nel sangue e molto altro, su base giornaliera.

Il momento migliore della giornata per consumarlo?

Dipende in gran parte dal tipo che stai assumendo. Ci sono una manciata di forme, o complessi, di integratori che accoppiano il minerale con diversi composti per aiutare con la sua somministrazione. Oggi stiamo parlando dei tempi di quattro delle forme più popolari. Mentre dovresti sempre seguire le istruzioni di temporizzazione fornite sul tuo particolare integratore (o dal tuo medico), queste sono buone best practice generali da tenere a mente.

1 . Glicinato di magnesio: ora di coricarsi

Il glicinato di magnesio (o più precisamente, il bisglicinato) accoppia con due molecole di glicina, un amminoacido che supporta lo stato proteico nel corpo, ma è stato anche scoperto che promuove il rilassamento e migliora la qualità del sonno negli studi clinici. La combinazione con la glicina è altamente biodisponibile, il che significa che è facile da assorbire per il corpo e non dovrebbe essere necessario prenderla con un pasto. A differenza di altri tipi di integratori che sono meno assorbibili e possono, diciamo, stimolare l’intestino, l’assunzione di glicinato di magnesio non dovrebbe mandarti in bagno.

Questo è un integratore che è meglio prendere prima di coricarsi

Quando stai cercando di rilassarti dal giorno e prepararti per una notte di sonno profondo e ininterrotto. I tempi esatti varieranno in base al supplemento, ma si consiglia di assumere l’integratore sleep support+ di mbg, formulato con 120 milligrammi di bisglicinato di magnesio e altri potenziatori del sonno giuggiola e PharmaGABA® in ogni porzione, da una a due ore prima di andare a letto.

2 . Citrato di magnesio: all’inizio della giornata, con un pasto

Un altro tipo popolare di integratore è il citrato di magnesio. Tende anche ad essere abbastanza facile da assorbire per il corpo (anche se non così facile o delicato come il bisglicinato di magnesio). Abbina il magnesio all’acido citrico per aiutare con l’assorbimento. Questo integratore è più spesso assunto per affrontare bassi livelli di magnesio nel corpo, anche se tecnicamente tutti i complessi che forniscono efficacemente il minerale al tuo corpo stanno aiutando a migliorare il tuo stato.

Il citrato di magnesio

Ha un effetto lassativo naturale a dosi più elevate, quindi può anche aiutare a far muovere le cose laggiù. A differenza del glicinato, probabilmente non vorrai prenderlo subito prima di sistemarti per la notte perché potrebbe svegliarti per usare il bagno. Invece, l’assunzione di citrato di magnesio all’inizio della giornata con un po’ di cibo, intorno a colazione o all’ora di pranzo, contribuirà a garantire che sia assorbito correttamente e piacevolmente.

Magnesio: i cibi più indicati per affrontare la giornata

3 . Ossido di magnesio: all’inizio della giornata, con un pasto

L’ossido di magnesio, ioni magnesio e ossigeno, è una delle forme meno biodisponibili del minerale. Questo abbinamento semplice e conveniente viene spesso utilizzato per soddisfare le esigenze di magnesio e incoraggiare i movimenti intestinali, facendo muovere le cose nell’intestino. Per aiutare con l’assorbibilità ed evitare possibili disturbi di stomaco, dovrebbe sempre essere assunto con un pasto. Anche l’assunzione di ossido di magnesio all’inizio della giornata è una mossa prudente, poiché ancora una volta, quei viaggi in bagno potrebbero interrompere la routine di wind-down o il sonno.

4 . Malato di magnesio: al mattino.

Infine, questo integratore abbina il magnesio all’acido malico, che ha dimostrato di promuovere la produzione di energia in alcuni studi. Per questo motivo, la maggior parte delle persone vorrà prendere questo integratore nelle ore del mattino o all’inizio della giornata. (È un integratore popolare da assumere prima degli allenamenti del mattino.) Mentre è più biodisponibile dell’ossido di magnesio, dovrebbe comunque essere assunto con un po’ di cibo per ridurre al minimo la possibilità di effetti collaterali scomodi.

Infine: assumer l’integratore in maniera regolare

Qualunque sia il modo in cui cronometri il tuo integratore, assumere un integratore giornaliero all’incirca allo stesso tempo ti aiuterà a entrare in un ritmo e ti assicurerà di non saltare un giorno. NOTA: Se sei incinta, stai allattando o stai assumendo farmaci, consulta il tuo medico prima di iniziare una routine di integratori. È sempre ottimale consultare un operatore sanitario quando si considera quali integratori sono giusti per te.