Nei luna park giapponesi si potrà urlare “dentro il cuore”

Nei luna park giapponesi è consigliato non urlare, per evitare possibili contagi da coronavirus

0
389
luna park giapponesi

I luna park giapponesi finalmente riaprono. Dopo una lenta ripartenza a inizio maggio hanno messo una nuova regola: non si potrà urlare sulle giostre.

E’ stata l’associazione nazionale dei parchi a tema a introdurre la regola. All’interno delle linee guida per la riapertura, questa strana norma sembra essere essenziale per evitare il contagio. Urlare sulle montagne russe, può favorire la diffusione delle goccioline di saliva attraverso le cui si diffonde il coronavirus.

Se volete potete urlare anche nei luna park giapponesi

E’ necessario sottolineare che questa norma, più che un obbligo è un consiglio. In Giappone non è obbligatorio nemmeno l’utilizzo delle mascherine, il quale è caldamente consigliato ma resta facoltativo.Tuttavia, tutti i principali parchi a tema del paese hanno deciso di adottare la regola. Tra questi citiamo Disneyland a Tokyo e gli Universal Studios Japan di Osaka, famose mete turistiche a livello mondiale.

Il Wall Street Journal segnala che nonostante si possa urlare, la maggior parte dei visitatori si sforza di non farlo. Tuttavia, ci sono state anche numerose critiche. Alcuni si sono lamentati della nuova regola, considerando “l’urlo” il principiale divertimento all’interno dei luna park.

Il Wall Street Journal ha cominciato a raccogliere le prime divertenti testimonianze a riguardo. Diverse persone hanno riferito al giornale di non essere riuscite a trattenersi e che le urla sono state inevitabili quando le giostre hanno raggiunto una velocità di oltre 100 chilometri all’ora.

Le critiche

Queste nuove limitazioni non sono state applicate nei parchi a tema di Cina e Hong Kong, i quali hanno riaperto senza particolari restrizioni. Naturalmente questa differenza è stata fatta notare da molti, i quali hanno criticato l’eccessiva prudenza dei luna park giapponesi.

 I gestori del parco Fuji-Q Highland di Fujiyoshida hanno risposto alle critiche, diffondendo un video esuberante. All’interno del video, i gestori hanno dimostrato come fosse possibile andare sulle giostre senza urlare.

All’interno della dimostrazione, il presidente che gestisce il parco si è ripreso mentre prova una giostra che raggiunge fino ai 128 chilometri l’ora. Il presidente, non solo non ha minimamente mostrato segni di paura trattenendo il fiato, ma ha concluso il video dicendo “per favore, urlate dentro i vostri cuori”.

Commenti