Luigi Di Maio stravolge tutto, salta il Governo col PD?

0
485

Luigi Di Maio stravolge tutto

Ebbene sì Luigi Di Maio stravolge tutto e potrebbe saltare l’accordo di governo con il Partito Democratico di Nicola Zingaretti. Quale sarebbe il motivo principale per cui Di Maio potrebbe far saltare l’accordo? Ci sono dei punti sostanziale che il MoVimento 5 stelle porta avanti sin dalla sua nascita ovvero volere abbassare le tasse e aiutare le imprese. Ma soprattutto nel loro programma non si è mai parlato della patrimoniale. Diciamo che, sin dal primo momento, un accordo col Partito Democratico sembrava quasi impossibile. Col passare dei giorni però, tutto sembrava più do e chiaro. Ora però questo accordo potrebbe davvero fallire.

Si è parlato spesso del fatto che, per poter fare un governo con un partito di diversa entità politica, è davvero molto difficile e quindi la possibilità che si possa tornare alle elezioni si fa avanti prepotentemente. Come ben sappiamo tutto è nelle mani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il nostro presidente sta ascoltando le varie parti politiche per cercare di trovare una soluzione, al più presto, congeniale al paese. Inizialmente il Partito Democratico aveva accettato di nominare come premier Giuseppe Conte ma avrebbero storto il naso circa la possibilità di riavere come vicepremier Luigi Di Maio. Insomma, tanta confusione ancora intorno al nuovo governo che verrà. Cosa succederà nelle prossime ore? Ai posteri l’ardua sentenza.

Di Maio ha le idee chiare

Luigi Di Maio ancora una volta dimostra di avere le idee chiare ed è disposto a tornare alle elezioni se l’accordo col PD dovesse saltare. Sono tanti i punti in disaccordo fra le due parti politiche. Nei giorni scorsi però sembrava che questo ostacolo potesse essere facilmente sormontabile.

A quanto pare, il confronto fra le due forze politiche non ha ancora prodotto nulla di concreto. Certo è che ci ritroviamo dinanzi ad una situazione molto emblematica e particolare in quanto da un momento all’altro potrebbe sorgere un nuovo governo oppure ritornare alle elezioni anticipate. Un momento davvero delicato per il nostro paese e tutto è nelle mani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Matteo Salvini vuole le elezioni

Se non ci dovesse essere un accordo fra Partito Democratico e movimento 5 stelle, si ritornerà alle elezioni anticipate. Proprio queste erano state fortemente volute e declamate da Matteo Salvini della Lega e anche da Giorgia Meloni di fratelli d’Italia.

Insomma, nelle prossime ore ne sapremo di più delle sorti del nostro paese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here