Luciana Lamorgese: ecco chi è la nuova ministra dell’interno

Luciana Lamorgese è la nuova ministra dell'interno: si tratta di un tecnico ma sembra proprio sia stata scelta dall'area PD, ma dietro indicazione di Conte.

0
1857

Per una volta le voci di corridoio si sono rivelate fondate: Luciana Lamorgese è il ministro dell’interno scelto per il governo giallo-rosso! Si tratta di un tecnico a tutti gli effetti, ma anche di un nome che viene comunque fuori dalla sfera del Partito Democratico: la sua figura assicura dunque una totale discontinuità con l’attività dell’ex ministro dell’interno Matteo Salvini sul tema dell’immigrazione, che non dovrebbe più essere trattato come emergenza quotidiana.

Luciana Lamorgese nasce a Potenza (Basilicata) l’11 settembre 1953 ed è giurista ed avvocato; la Lamorgese vanta inoltre nel suo curriculum ruoli davvero di prim’ordine: è stata prefetto della città di Milano, ha lavorato presso la prefettura di Varese e presso altre strutture di rilevanza anche politica. Ma il dato che attualmente interessa di più nei confronti della Lamorgese è proprio quello riguardante le sue idee circa l’immigrazione, e le sue dichiarazioni passate in merito sicuramente non lasciano dubbi in merito:

l’INTEGRAZIONE DEGLI IMMIGRATI è UN FATTORE ESSENZIALE PER EVITARE CHE QUESTI SI RADICALIZZINO

La scelta ricade su un tecnico per via di una decisione di Giuseppe Conte, il quale ha evidentemente ritenuto necessario “de-politicizzare” un ministero che ultimamente è stato utilizzato molto per fini prettamente politici, con scelte derivanti più dal voler applicare una certa ideologia a tutti i costi che da altro. Un tecnico assicura dunque un’azione più equilibrata, in grado di perseguire effettivamente necessità reali e non fini derivanti da un’ideologia politica (qualunque essa sia). Ciò comunque non toglie che la vicinanza di Luciana Lamorese alle idee del PD circa l’immigrazione sembri confermare che il suo nome sia stato comunque scelto dalla parte “rossa” del nuovo governo, come in effetti si mormorava già nella giornata di ieri.

Da sottolineare, infine, che anche la Lamorgese come l’altro neo-ministro Roberto Speranza è di origini lucane: dopo molti decenni in cui la regione del sud non ha mai avuto dalla propria nemmeno un ministro ora può invece vantarne due! Si tratta sicuramente di un motivo d’orgoglio per una delle regioni più piccole d’Italia, o quantomeno per la parte di questa regione che appoggia l’attuale governo.